Benelli QJ, dopo l’incontro con la direzione aziendale i sindacati ancora più preoccupati

di 

28 ottobre 2014

Operai indicano l'insegna della Benelli coperta

Operai indicano l’insegna della Benelli coperta

PESARO – Si è tenuto oggi l’incontro tra la direzione aziendale della Benelli QJ e le Organizzazioni Sindacali Fim Cisl e Fiom Cgil, unitamente alle Rsu aziendali, in merito alla difficile vertenza che si è aperta con la comunicazione della ditta di voler procedere ad una riorganizzazione del sito produttivo di Pesaro.

“L’azienda, ci ha confermato, anzi amplificato, le nostre preoccupazioni sul futuro industriale della Benelli QJ – afferma Emanuele Chiarotti della Fim Cisl Marche – visto che al posto di assicurarci investimenti ci ha proposto la disponibilità ad incentivare con una buona uscita i licenziamenti dei dipendenti che finiscono per essere in esubero. Nonostante le nostre continue esortazioni alla trasparenza, l’azienda rimane evasiva non solo sulla natura delle sue proposte, ma, cosa per noi ancor più grave, si sottrae alle nostre ripetute sollecitazioni di presentare un piano industriale per permetterci di conoscere le sue reali intenzioni sulle prospettive del sito pesarese”.

“Come Fim Cisl Marche – continua il segretario generale Leonardo Bartolucci – chiediamo di poter avere con urgenza l’incontro già richiesto al Comune di Pesaro, perché vogliamo che questi si faccia portavoce con la proprietà cinese del perché si è determinata questa situazione, e dell’esigenza di tornare ad investire con progetti di sviluppo sul sito produttivo marchigiano. Nel rispetto della volontà dei lavoratori e con la loro partecipazione continueremo a manifestare la nostra contrarietà al tentativo di desertificare un altro importante marchio del nostro territorio che ha fatto la nostra storia industriale e ha fatto conoscere Pesaro nel mondo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>