La Robur Tiboni si è presentata alla città. Sacchi: “Nonostante le difficoltà noi ci siamo sempre”

di 

28 ottobre 2014

URBINO – La nuova squadra della Robur Tiboni Urbino Volley si è presentata ufficialmente alla città. Nel salone del Collegio Raffaello, ospiti del Legato Albani, alla presenza delle autorità civili e sportive, le ragazze e lo staff si sono mostrate con le nuove divise griffate Garman.

Il Presidente Giancarlo Sacchi ha dichiarato: “Nonostante le difficoltà economiche che affliggono il paese, siamo riusciti a rinnovare il nostro impegno con la città e con i tifosi, dimostrando il nostro valore tecnico e il nostro spessore sociale. Grazie al mio staff dirigenziale abbiamo costruito una squadra giovane, molto motivata e con ottime potenzialità. Sono certo che con l’aiuto delle istituzioni locali, civili e sportive, e con il calore e l’affetto dei numerosi sostenitori potremo fare un campionato di tutto rispetto”

Anche il Sindaco Maurizio Gambini ha voluto portare il suo saluto: “A nome mio e della città di Urbino sono fiero di quello che la Società del Presidente Sacchi ha fatto e farà per la nostra città. Sono consapevole che la squadra della Robur Tiboni porta il nome di Urbino nella elite della pallavolo italiana e continuerò ad appoggiare questa realtà che è un orgoglio per la mia città”

Hanno portato il loro saluto anche le autorità sportive: il Presidente regionale della Fipav Franco Brasili, il Presidente provinciale della Fipav Fabio Franchini, il Delegato provinciale del Coni Alberto Paccapelo. Tutti hanno ribadito il valore della Robur Tiboni, unica compagine marchigiana nella massima serie del volley femminile.

Robur Tiboni Urbino

Fedelissimi. Foto Ceccarini

I primi a salire sul palco sono stati i componenti dello staff tecnico e medico. Il tecnico Stefano Micoli ha detto: “Vedo un campionato con 5 squadre che partono favorite e le altre che giocano ad un livello inferiore. Sono molto motivato e convinto che si possa far bene, anche perché le ragazze stanno lavorando duro e con entusiasmo. L’ambiente che offre Urbino è ideale.”

E’ stata poi la volta delle giocatrici che si sono presentate una ad una mostrandosi alla folla di tifosi che ha riempito la sala. L’applauso più grosso per il capitano Alice Santini: “Sono davvero orgogliosa di vestire questa maglia con i gradi di capitano. E’ davvero un bel gruppo con il quale si lavora molto bene. Spero che i tifosi ci seguano come sempre e ci facciano sentire tutto il loro calore”

Assenti la canadese Kila Richey e la statunitense Jessica Walker, è stata ufficializzata la schiacciatrice americana Hayley Spelman, 202 cm., nativa di Las Vegas, già tesserata ad Ornavasso. Appena arrivata si è subito dichiarata felice di aver scelto Urbino: “Conosco la bellissima città. Sono contenta di questo gruppo in cui ritrovo la mia amica Jessica Walker con la quale ho giocato alla Stanford University prima e alla Telecom Baku poi: era destino che ci ritrovassimo ancora”.

Alle 11, dopo la cena con i dirigenti, il ritiro voluto da Micoli per prepararsi al meglio all’ultima settimana di lavoro in vista dell’attesissimo esordio casalingo di domenica 2 novembre contro la FoppapedrettiBergamo.

Un commento to “La Robur Tiboni si è presentata alla città. Sacchi: “Nonostante le difficoltà noi ci siamo sempre””

  1. liu scrive:

    Forza ragazze siete le migliori in bocca al lupo !! Capitano dajeeeee

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>