Auditore, torna “Borgo in Festa”: ecco il palio dei giochi di una volta

di 

31 ottobre 2014

AUDITORE – Questo fine settimana torna l’appuntamento con la tradizione a San Giovanni di Auditore (PU). Cibi, giochi e mestieri di un tempo nella magnifica cornice dell’antico borgo edificato nella seconda metà del 1500.

Giunto alla quarta edizione “Borgo in Festa” è diventato l’evento irrinunciabile di inizio novembre, una 3 giorni, tra folclore e storia, al coperto e in ambienti riscaldati, per riscoprire le bellezze del Montefeltro.

Giochi antichi, come il gioco del bastone e della ruota, il pigia uva, il taglio del tronco, i tre mattoni e lancio dell’uovo nella parananza, al quale è possibile partecipare contattando gli organizzatori. Buona musica, esposizioni e la riscoperta degli antichi mestieri; l’arte del fabbro, della maglia, della panificazione e della produzione di formaggi. Negli stand gastronomici, preparati con le antiche ricette dalle signore di San Giovanni, pasta fresca, trippa, cotiche con i fagioli, cresce, dolci e buon vino.

Da sempre la festa è vicina al territorio e ai suoi giovani abitanti con il concorso artistico che regalerà, ai vincitori, contributi per il plesso scolastico d’appartenenza.

31 ottobre, dalle ore 17 apertura della mostra dei disegni realizzati dagli alunni degli istituti: “Anna Frank”, “Montefeltro”, “Raffaello Sanzio”, “Evangelista” e “Macerata Feltria”.

Sabato 1, alle 15 arceri e aquilonisti della “Piantata” di Urbino (vincitori della Festa dell’Aquilone 2014) e gara del dolce caratteristico più buono.

Sabato 2, celebrazione della Santa Messa alle ore 10, dalle 11 inizio del palio dei giochi dedicato ai ragazzi e alle 14 esposizione di rapaci del “Teatro dell’Aria” di Gradara, alle 15 nuovamente protagonista “La Piantata” di Urbino. 17.30 premiazione del concorso di disegno e alle 18.30 spettacolo di magia per i più piccoli. Sane risate alle 20.30 presso il “Teatro Tenda” con la commedia dialettale della compagnia teatrale di Casinina “Quei chi n’ha ben e chi’n lascia ve ben”.

Sabato mattina momento dedicato allo sport, con la camminata e pedalata ecologica MBT e percorso dedicato ai bambini. Con ritrovo alle ore 8.30. E’ Gradita prenotazione.

Per tutta la durata della festa a disposizioni stand gastronomici e bar e la possibilità di arrivare comodamente e gratuitamente nell’antico borgo con le navette che partiranno, senza interruzioni, da piazza Sandro Pertini di Casinina e dal Comune di Tavoleto.

Sempre aperte, nelle antiche abitazioni, mostra dei disegni, laboratori e pony per bambini, hobbisti, artigiani, mostra e mercato e giochi dedicati a bambini e adulti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>