Nasce “Cartoceto Dop, il Festival”, quattro giorni per celebrare l’oro verde delle Marche

di 

31 ottobre 2014

CARTOCETO – Musica, arte, spettacolo, percorsi enogastronomici di qualità in uno dei borghi antichi più noti nelle Marche, nasce così “Cartoceto Dop, il Festival”, una nuova manifestazione che si sviluppa dalla XXXVIII edizione della Mostra Mercato dell’Olio e dell’Oliva.
Rigorosamente in onore dell’oro verde delle Marche, l’olio Dop Cartoceto, domenica 9 e nel weekend di venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 novembre, una serie di iniziative popolerà il dedalo di vie antiche di Cartoceto.
Organizzata dal Comune e dalla Pro Loco della cittadina, la manifestazione non è più solo una mostra mercato, ma un vero e proprio festival che, partendo dalla tradizione, coniuga cultura, intrattenimento, enogastronomia, turismo verde.

Mostra mercato

Mostra mercato

“Un primo passo importante di rinnovamento, -spiega il sindaco Enrico Rossi– che segna l’inizio di un grande progetto di rilancio turistico e che consente a questo territorio di esprimere tutte le sue peculiarità artistiche, culturali e naturali mettendole in rete tra loro e agganciandole a una delle eccellenze della tradizione produttiva agroalimentare locale: l’olio Dop Cartoceto, l’unico Dop delle Marche.”
La novità irrompe sulla scena tradizionale delle 38 edizioni della mostra mercato, e offre un ventaglio di tante e nuove opportunità tangibili e significative. Cartoceto quindi sceglie proprio il momento in cui cerca di uscire dalle problematiche della cinta muraria, recentemente protagoniste sui media locali e nazionali, per avviare una fase importante di creazione di un brand territoriale che si sviluppi lungo le numerose opportunità turistiche che il territorio offre.
“Il messaggio che si cerca di lanciare è chiaro: Cartoceto non aspetta e vuole che dalla crisi che sta vivendo, nascano delle opportunità”, continua l’Assessore alla Cultura Matteo Andreoni.
“Cartoceto Dop, il Festival” si configura quindi come la prima vera sfida culturale della nuova amministrazione, uno degli elementi più importanti che andranno a comporre l’identità turistica di questo meraviglioso borgo.
A questa chiamata hanno risposto artisti locali, nazionali e internazionali e prima ancora una cittadinanza che ha voluto fortemente attivarsi nella realizzazione di questa prima edizione del festival.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>