Ognissanti, tre giorni per visitare musei e mostre

di 

31 ottobre 2014

 

Il primo fine settimana di novembre offre nuove opportunità per entrare nei musei comunali. Si visitano i Musei Civici di Palazzo Mosca e Casa Rossini,

il Museo della Marineria e la Pescheria con la chiesa del Suffragio

Per la festa di Ognissanti, un nuovo weekend di cultura in cui i musei comunali si aprono alle visite del pubblico.

I Musei Civici di Palazzo Mosca e Casa Rossini saranno aperti l’intera giornata da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre con orario 10-13, 15.30-18.30; info Musei Civici 0721 387541, Casa Rossini 0721 387357. Chi visita i Musei Civici in questo weekend potrà ammirare le collezioni permanenti esposte secondo il nuovo allestimento ma, soprattutto, partecipare al finissage della mostra “La memoria del presente” che chiude i battenti proprio domenica 2 novembre. Per l’occasione viene proposta un’originale conversazione con Tommaso Lucchetti, storico della cultura gastronomica e dell’arte conviviale, che indagherà passioni e mode gastronomiche del “secolo breve”; al termine aperitivo in collaborazione con Casetta Vaccaj; ingresso al finissage € 7, ridotto € 5 con card Pesaro Cult.

Ma c’è un altro motivo per visitare Palazzo Mosca: un “piccolo” evento dedicato a Mariotto di Nardo, valente pittore fiorentino del Quattrocento, protagonista di un viaggio a Pesaro con il suo giovanissimo aiutante Lorenzo Ghiberti. Grazie ad uno scambio con la prestigiosa Galleria dell’Accademia di Firenze, la sala Bellini ospita la Madonna dell’Umiltà celeste fra i Santi Stefano e Reparata (tempera su tavola, 1400 ca.) e la Crocifissione e quattro storie di San Nicola (tempera su tavola, 1415-1419); insieme al trittico Madonna con Bambino tra i santi Michele Arcangelo e Francesco, offrono l’occasione per indagare un periodo storico-artistico poco noto del pittore fiorentino più in voga al momento. Musei Civici e Casa Rossini sono a ingresso gratuito fino a 19 anni; biglietto intero 9 euro (include le collezioni permanenti di Palazzo Mosca, la mostra e Casa Rossini), ridotto 5 euro per i possessori della card Pesaro Cult ( www.pesaromusei.it).

Venerdì 31 ottobre e, in via straordinaria, sabato 1 novembre, dalle 16 alle 19, sarà aperto anche il Museo della Marineria Washington Patrignani che in questo periodo accoglie un’esposizione che documenta un elemento tipico delle coste marchigiane: le reti – dette anche “bilance” o “quadri” – collocate come postazione fisse per pescare fin dal XV secolo e che il celebre umanista Ludovico Agostini chiamava “machine per la pesca”, dal titolo “Dagli argini ai moli. Disegni ceramiche e legni dagli anni ’60”. L’ingresso al museo che racconta la storia di Pesaro attraverso la cultura del mare e la sua gente, è gratuito; info 0721 35588.

Alla Fondazione Pescheria – Centro Arti Visive, è possibile visitare un doppio evento dedicato all’arte contemporanea: la mostra “Arte Italiana Oggi. Opere da una collezione privata”, che riunisce il lavoro di 9 autori italiani, e “Portable Nation” – che si conclude proprio la prima domenica di novembre – che ripropone il Padiglione delle Maldive alla 55° Biennale di Venezia, una piattaforma che ha visto lavorare insieme attivisti ambientali, artisti e critici. Le esposizioni si visitano gratuitamente con il seguente orario: venerdì 31 ottobre 17-19.30, sabato 1 e domenica 2 novembre 10.30-12.30, 17-19.30. Info 0721 387651

Info www.pesarocultura.it.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>