La superstizione fa 35.000: per Halloween 17 a Corinaldo bagno di folla da tutta Italia

di 

1 novembre 2014

CORINALDO (Ancona) – La Superstizione a Corinaldo fa 35 mila, e oltre. Le tre giornate dell’edizione numero 17di  ®“Halloween la festa delle streghe” hanno registrato un costante crescendo di pubblico che ha affollato uno dei Borghi più Belli d’Italia. Di queste 35 mila, tante, tantissime le famiglie che hanno scelto Corinaldo per trascorrere un fine settimana o una giornata soltanto all’insegna della “paura” ma certamente di gioco e tanto divertimento. A riprova non solo il colpo d’occhio nei vicoli della cittadina gorettiana colma di mostriciattoli ma anche gli “straordinari” fatti dai laboratori proprio per streghette e piccoli scheletri che sono rimasti aperti ben oltre l’ora di cena.  Neanche a sottolinearlo che gli occhi dei bambini sono stati per la mascotte ®Zucchino che ha giocato e ballato con loro in vari momenti della festa. Halloween 17 che ha anche eletto ®Miss Strega 2014, la falconarese di 51 anni Patrizia Giacchetti.

Delle tre giornate di  ®“Halloween la festa delle streghe” a farla da padrone è stato Halloween Day, 31 ottobre,  che ha impegnato incessantemente tutta l’organizzazione della Pro Loco che ha messo in campo bus navetta dai parcheggi ai piedi del paese che hanno lavorato senza sosta e sempre a pieno carico. In tanti, impazienti di salire a Corinaldo, si sono fatti a piedi tutto il percorso. Zona parcheggi che ha contato ben 30 pullman organizzati da varie città italiane e area sosta camper con circa 200 mezzi. Altro dato numerico interessante le attrazioni, lo storico Tunnel della Paura e la novità Palazzo Maledetto, hanno registrato circa 12 mila accessi ripartiti quasi equamente. E mentre la capitale di Halloween torna alla normalità e le centinaia di volontari si godono un po’ di riposto la Pro Loco guarda già al 2015 con l’edizione della maggiore età e per sapere quale sarà il tema non resta che… aspettare…..

Ulteriori info su www.missstrega.itwww.facebook.com/lafestadellestreghe.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>