Camb, questa volta si diverte Jesi: i Pirani firmano il 99-65 dell’Aesis

di 

2 novembre 2014

AESIS 98 JESI – CAMB MONTECCHIO 99-65

Parziali: 28-17; 26-11; 19-18; 26-19.

JESI: Pirani L. 17,Santinelli 11, Cioccolanti 8, Massani 10, Bianchi 16, Pirani F. 16, Balletti 0, Pistola 4, Giacani 8, Petrina 9. All. Riciputi

MONTECCHIO: Urbinati 0, Kao 9, Di Noto 4, Medde 2, Balestrieri 11, Cecchini 7, Massanelli 3, Del Monte 0, Terenzi 7, Bacciaglia 13, Tornati 9. All. Morelli – Vice Paolucci

Arbitri: Falcone e Gaddoni

Guardando il riscaldamento prepartita dell’Aesis, tra di noi dello staff del Montecchio, si rifletteva sull’ottimo roster degli jesini chiedendoci com’era possibile che avessero perso 3 partite su 5. Sapevamo che Giacani rientrava da 2 giornate di squalifica ma non si potevano giustificare gli scarsi risultati precedenti solo con questo. Si alza la palla a due e subito la CAMB si ritrova sotto di 8 punti (10 a 2) e cominciamo cosi’ a capire che per loro in precedenza non fosse girato qualcosa per il verso giusto e questo qualcosa invece gli stava girando veramente bene contro di noi. Dopo 4 minuti e mezzo del primo quarto il risultato e’ 18 a 5 complice la loro precisione che rasenta la perfezione e la nostra difesa vietata ai minori. Trascinati da Pirani senior raggiungono anche 17 punti di vantaggio sul 23 a 6. Gli uomini di coach Riciputi realizzano ben 6 triple (saranno 13 alla fine del match) nella prima frazione chiudendo avanti 28 a 17. Si prova a cambiare difese e quintetti ma l’imprecisione in attacco e le difficolta’ difensive non permettono al Montecchio di accorciare le distanze anzi lo scarto si dilata e si va all’intervallo lungo sul 54 a 28 per i padroni di casa. Si rientra nello spogliatoio consapevoli che l’obbiettivo puo’ essere solo quello di limitare i danni!

Italforni sponsor CambLa seconda meta’ e’ piu’ equilibrata ma ormai la partita e’ andata. Da loro la beneficiata continua anche per le seconde linee e chiuderanno con 5 giocatori in doppia cifra e 3 quasi. Succede, tutto bene per loro tutto male per noi, non c’e’ da far drammi. Successo meritatissimo dell’Aesis e complimenti a loro. Noi siamo tornati a Pesaro belli caldi ma siamo andati a mangiare tranquilli consapevoli che facciamo tutto questo per divertirci e questa volta ci siamo divertiti poco! Sabato prossimo scontro casalingo con l’Acquarius. Anche loro compagine che non e’ riuscita finora ad esprimere per intero il suo potenziale. Quindi sara’ meglio tirare fuori gli attributi e non fare la figura di quelli troppo buoni!

(si ringrazia ufficio stampa Camb)

Mail Boxes Etc. sponsor Camb

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>