Tartufo, tantissima gente ma acquisti in calo

di 

3 novembre 2014

Inconfondibile. Quello che si sentiva aleggiare nella piazza principale di Acqualagna era un forte profumo di tartufo, tra le bancarelle che lo esponevano per venderlo, tra i vari punti che servivano manicaretti al tartufo: l’aria che si respirava aveva un odore unico, come da tradizione della Fiera Nazionale del Tartufo Bianco.

Moltissimi appassionati del prezioso tubero hanno gremito la piazza principale di Acqualagna, la tensostruttura e le strette vie del paese, molti si affacciavano sulle bancarelle per acquistare tartufi di piccola pezzatura e molti, dopo aver visto i prezzi vi rinunciavano. Ma il proprietario di un locale del centro, facendo un raffronto con le passate edizioni, ci ha confessato che dallo scorso anno gli acquisti sono scesi vertiginosamente.

LE FOTO di Amato Ballante:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>