Basket serie D, la rinnovata Camb Montecchio è quarta. Morelli: “Vogliamo fare un bel campionato”

di 

3 novembre 2014

logo Camb MontecchioMONTECCHIO – Dopo sei giornate, due sconfitte, di cui l’ultima a Jesi contro l’Aesis. Il Camb Montecchio, che ha rinunciato alla serie C regionale per mancanza di risorse e per puntare sui giovani del territorio, nel campionato di serie D regionale ora è quarta a quota 8 punti insieme ad un’altra pesarese, l’Itas Basket Giovane.

La società ha cambiato parecchio rispetto allo scorso campionato. “Non ci sono più gli esperti Polveroni e Donati che sono andati a giocare nel torneo Uisp, Adanti è stato ingaggiato dal Pisaurum – spiega il presidente e allenatore Massimo Morelli -, mentre dalle Teste Matte è arrivato Giacomo Terenzi, da Cattolica è rientrato Alberto Marcello e dopo due anni di calcio nell’Osteria Nuova in Seconda categoria è tornato il pivot Filippo Massanelli. Dal Basket Giovane sono arrivati in prestito Urbinati e Tornati. Poi puntiamo sui giovani del territorio. Nei 12 abbiamo Di Noto che è del ’97”.

La Camb collabora con la Tiger Montecchio che si avvale di un bel vivaio.
“L’obiettivo è fare un buon campionato, ma senza vincerlo, tanto poi non abbiamo il budget economico necessario per iscriverci alla categoria superiore. Anche l’anno scorso, pur battendo in finale il Campetto Ancona e venendo promossi, siamo stati costretti a rinunciare”.

Prossimo turno si gioca in casa al PalaDionigi sabato 8 novembre alle 21 contro l’Acquarius Pesaro.
“Abbiamo sempre il nostro pubblico che ci sostiene – racconta orgoglioso Morelli -, tra l’altro l’impianto sportivo di Montecchio è gestito da noi”.

Italforni sponsor CambMail Boxes Etc. sponsor Camb

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>