Parcheggio dietro la stazione, via libera della giunta per l’area di via Trometta

di 

4 novembre 2014

PESARO – C’è l’atto di indirizzo favorevole all’affidamento della realizzazione e gestione del parcheggio dietro la stazione ferroviaria, lato Miralfiore, a Pesaro Parcheggi. La giunta comunale, nella mattinata, ha approvato la delibera che incarica, in aggiunta, la stessa società per la verifica del suolo nell’area di via Trometta (collegata all’operazione, ndr), «propedeutica alla permuta delle aree Comune-privato». E’ una svolta, in una trattativa che va avanti da anni, tra surplace e ripartenze. Spiegano gli assessori Daniele Vimini e Andrea Biancani: «Per chiudere lo scambio dei terreni, le imprese che dovranno acquisire l’area edificabile in via Trometta (angolo via Sonnino, ndr), hanno chiesto una caratterizzazione del terreno». Che, in passato, ospitava la sede del distributore Amanup per il rifornimento del gasolio ai propri mezzi di trasporto. Di qui il carotaggio, per escludere ogni possibile rischio di inquinamento ambientale. «Una parte delle verifiche è già stata portata a termine. Ora Pesaro Parcheggi farà il resto, con le indagini geo-ambientali necessarie per chiudere la permuta. La tempistica per le verifiche? Ci vorranno due mesi per terminare l’iter». A quel punto il Comune conta di acquisire l’area dietro la stazione, «perché tutti i passi saranno conclusi». Per gestire il parcheggio ci sarà un progetto specifico, redatto nel secondo step. Ma Pesaro Parcheggi si muoverà in accordo con il Comune. Più che possibile che una parte del parking resti gratuita, in aggiunta alle aree di sosta a pagamento necessarie per il rientro dall’investimento della società.

Un commento to “Parcheggio dietro la stazione, via libera della giunta per l’area di via Trometta”

  1. Stefano Giampaoli scrive:

    Questa è una bella notizia! Dimostra l’efficienza della Giunta guidata dal sindaco Ricci. Un problema annoso ed importantissimo sembra volgere a soluzione. Vigileremo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>