Il Coni premia Sport Village

di 

5 novembre 2014

PESARO – Domenica 26 ottobre, presso la sala “Terzo Censi” del Comitato Regionale del Coni, si sono svolte le consuete premiazioni riguardanti i migliori risultati conseguiti dagli atleti marchigiani del settore nuoto, pallanuoto, sincronizzato. Le premiazioni sono state effettuate dal presidente della Fin Marche, Fausto Aitelli, e dal presidente del Coni regionale Fabio Sturani.

Valentina Carlini (Sport Village)

Valentina Carlini (Sport Village)

Tra le fila della società Sport Village hanno ricevuto il diploma di riconoscimento Alice Morbidelli, campionessa italiana di categoria dei 3000 metri, Valentina Carlini, che nella passata stagione ha partecipato ai campionati italiani esordienti A nella rappresentativa marchigiana e le atlete della squadra di nuoto sincronizzato esordienti A, finaliste ai campionati italiani: Giorgia Pensalfini, Diletta Filiaggi, Vittoria Del Prete, Valentina Del Monte, Sara Cerri, Bianca D’Elia, Camilla Vetrari, Lucia Giunti, Rebecca Resta Grilla, Nicol Mantione. Era presente anche una folta rappresentativa degli atleti che la scorsa estate hanno vinto i campionati regionali esordienti A, portando Sport Village sul gradino più alto nella regione Marche. Alla premiazione hanno partecipato anche i tecnici dei settori nuoto e sincronizzato.

Paolo Bossini riassume così le sensazioni della splendida giornata: “A piccoli passi ci facciamo largo in un mondo che per me, nel passaggio da atleta ad allenatore, è completamente nuovo – dice il responsabile del settore nuoto – Alice e Valentina sono ancora piccole per poter dire se possono avere un futuro nel mondo del nuoto, ma sognare, questo non glielo nega nessuno, l’importante è che rimangano coi piedi per terra. Alice Morbidelli ha dei passi gara incredibili ma soprattutto è stata molto brava di testa in una gara così lunga, ora l’aspetto con questa mentalità anche in piscina, perché è nata lì. La gara di fondo la consideravo più un test d’allenamento, invece l’ha vinta sorprendendo tutti. Quanto a Valentina Carlini va forte in tutto: sembra che la sua strada sia quella del dorso, ma è predisposta a nuotare i 4 stili in maniera eccellente. I maschietti? Piano piano stanno recuperando rispetto alle ragazze – conclude Bossini – L’età adolescenziale non li agevola, le donne sono già più predisposte a soffrire nell’allenamento quotidiano ma quest’anno ho buone aspettative anche per loro”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>