Furto in via Milano, la banda rumena torna nella casa svaligiata e viene arrestata

di 

6 novembre 2014

La squadra volante ha tratto in arresto quattro rumeni, due uomini e due donne, di età compresa fra i 20 ed i 25 anni, residenti a Rimini, per furto aggravato. Uno di questi furti è stato compiuto ieri pomeriggio in via Milano: avevano forzato il portone di un appartamento di una signora che, però, abita in una seconda casa. Scoperto il furto, la somma della merce rubata ammonta a tre tv di ultima generazione, uno stereo, una chitarra, un orologio da taschino, biciclette e le chiavi di scorta dell’abitazione che costringeranno la signora, quindi, a cambiare serratura. Subito dopo, però, la stessa  signora ha notata un’auto con persone sospette entrare nel cortile di casa e così ha richiamato gli agenti: dal controllo dei due donne e due uomini, di origine rumena, presenti nell’auto  è stato trovato l’orologio da taschino e, successivamente, le chiavi di scorta della casa. Sono stati arrestati e sono state avviate le procedure di allontanamento dallo stato italiano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>