Giacomo Rossi (FAP): “Se la Provincia non ha debiti si metta al lavoro”

di 

6 novembre 2014

APECCHIO – Giorni fa il neo Presidente della Provincia Tagliolini, aveva minacciato querele a tutti coloro che screditeranno la Provincia. Giacomo Rossi presidente del FAP risponde sarcastico: “Se la Provincia iniziasse a querelare tutti coloro che hanno contestato o contestano la sua gestione deficitaria, il nuovo presidente Tagliolini dovrebbe trasformarla in uno studio legale. La Provincia, che si è già autodiscreditata da tempo, versa in uno stato di deficit impressionante e non sono io a dirlo. Recentemente è stata anche inserita in una “black list” per la gestione finanziaria e multata per l’utilizzo eccessivo di consulenze esterne. Tagliolini dovrebbe querelare i suoi predecessori, non chi si permette di fare le dovute osservazioni dati alla mano! Se il neo Presidente continua invece a dire che il bilancio è in pareggio e che non ci sono debiti, avrà dunque le risorse per compiere la miriade di lavori che servono ai cittadini, a partire dalle strade. Ce lo dimostri. Buon lavoro”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>