E’ morto il ragazzo che aveva tentato il suicidio a Muraglia. I genitori donano gli organi

di 

6 novembre 2014

PESARO – La notizia circolava da ieri notte. Oggi è arrivata conferma: il ragazzo di 21 anni che lo scorso 2 novembre aveva tentato il suicidio, nel garage della sua casa di Muraglia, non ce l’ha fatta. E’ spirato dopo 3 giorni. Era stato ricoverato in condizioni gravissime nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Pesaro dopo essere stato trovato agonizzante dai genitori. La famiglia ha deciso di donare gli organi: un gesto d’amore nel lutto più nero.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>