Robur Tiboni, a Forli per cercare la prima vittoria. Jessika Walker: “Fiduciosa: c’è una forte alchimia”

di 

6 novembre 2014

URBINO – A Forlì per cercare la prima vittoria. Dopo l’esordio casalingo perso contro la Foppapedretti Bergamo, per la Robur Tiboni Urbino arriva la prima trasferta, al Pala Romiti di Forlì, contro la Volley 2002 anch’essa reduce da una sconfitta a Modena.
Il tecnico Micoli: “Andremo ad affrontare una squadra che, per cause di forza maggiore, si trova nelle nostre stesse condizioni, con un organico che ha preso forma solo nelle ultime ore ma rimane comunque di elevatissimo spessore: basti pensare a giocatrici del calibro di Cardullo, Aguero, Stoltemborg. Ciò non toglie che dovremo basare l’attenzione sul miglioramento delle nostre capacità: il lavoro svolto in settimana conferma questa continua crescita”.

Robur Tiboni-Foppapedretti Bergamo (foto Andrea Ceccarini)

La Robur in azione. Foto Ceccarini

Sul parquet del PalaMondolce, alla presenza dei fedelissimi sostenitori che non perdono mai l’occasione di ammirare le proprie beniamine, continuano le sedute di allenamento con l’organico al completo, dopo l’arrivo della centrale statunitense Jessica Walker. Proprio Walker si mostra entusiasta e dichiara: “E’ la mia prima esperienza in Italia e per questo sono molto emozionata. Non vedevo l’ora di arrivare e mettermi a disposizione della squadra. Voglio entrare il prima possibile nel sistema della squadra perché sento che c’è una forte alchimia. Solo il lavoro di gruppo potrà farci migliorare e ottenere i risultati che vogliamo”. Alla domanda su come ci sente arrivando per la prima volta a Urbino, Jessica risponde semplicemente così: “Sembra di vivere in un meraviglioso dipinto”.

Il programma di allenamenti proseguirà fino al pomeriggio di sabato quando la Robur Tiboni partirà alla volta di Forlì.

Per la trasferta nella vicina Romagna si prevede un folto seguito di Fedelissimi che non mancherà di far sentire il proprio incitamento alla ragazze

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>