Alma Juventus Fano e Fano C5: è scontro salvezza

di 

7 novembre 2014

Alma Juventus Fano calcio a 5

Alma Juventus Fano calcio a 5

FANO – Se non è uno spareggio salvezza, poco ci manca. Potrebbe sembrare prematuro parlare in questi termini di una partita alla settima giornata di un campionato che poi ne avrà in calendario altre diciassette, ma, considerando l’andatura lenta di Alma Juventus Fano e Fano C5 e l’unica retrocessione prevista in questo girone della serie B di calcio a cinque, questa sfida non si può non definire come cruciale. A renderla ancor più elettrizzante l’atmosfera tipica di un derby, anche se i destini delle due società fino ad oggi si sono incrociati assai raramente.

L’appuntamento per il fischio d’inizio è fissato per domani pomeriggio alle ore 15 al Circolo Tennis Fano, dove entrambe le contendenti disputano le proprie gare casalinghe ed hanno sin qui conquistato l’unico punto che vantano in classifica. I padroni di casa saranno stavolta i giovani all-blacks di “Bicio” Mascarucci, reduci dal pesante quanto inaspettato 5-0 subito sabato scorso a Palmanova dopo il corroborante pari con la capolista Thiene Zanè. Il Fano C5, guidato dall’ex di turno Francesco Ferri, viene invece dall’1-3 patito sul proprio campo ad opera dei goriziani dell’Adriatica C5. I numeri della vigilia sono impietosi: l’AJF con appena sette reti segnate ha l’attacco più sterile del torneo, mentre con ben trenta gol al passivo quella di Ferri è la squadra più perforata. Gli all-blacks hanno però già riposato, a differenza del Fano C5 atteso allo stop il prossimo 20 dicembre all’ultima di andata. A dirigere questo delicato confronto sono stati chiamati gli arbitri Adriano Sodano e Fabio Mavaro, rispettivamente delle Sezioni di Bologna e Parma.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>