Mercato Auto Usate: a Settembre segno +

di 

7 novembre 2014

auto usate web reteContinua a soffrire in Italia il mercato delle auto nuove, dovuto anche alla forte crisi che il Paese sta attraversando. Questo significa che molte famiglie italiane, sono costrette ad acquistare auto usate a fronte di maggiori garanzie. Ci sono diversi motivi che rendono forte il mercato dell’usato, uno di questi è dato dal Web. Internet ha un forte impulso sui consumatori, è un canale diretto con le auto, ci sono sempre tante offerte in grado di far fronte alle richieste dei consumatori, e tra questi, non solo ragazzi giovani, ma anche molte famiglie, alla ricerca dell’usato garantito. E’ online che si riescono a concludere anche affari tra privati e questo è un dato che ci viene fornito dall’ Aci, che registra un segno positivo negli ultimi mesi nel mercato dell’usato delle quattro ruote.

Analizzando i dati emerge che il mercato dell’usato viaggia meglio rispetto al nuovo: a settembre, ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 193 usate, un trend che deve servire alle concessionarie per riuscire a puntare al meglio sulle strategie dell’usato che nel nostro Paese sono spesso trascurate e gestite con sufficienza. Con la crisi gli italiani spendono meno e su questo devono puntare le case automobilistiche e le concessionarie che devono adeguarsi alle richieste dell’usato; a determinare la forte richiesta sono anche le spese di gestione dell’auto troppo alte, circa 3.500 euro all’anno. Il basso reddito degli italiani, fa sì che i pochi soldi spesi vengano investiti in un acquisto sempre più razionale, le auto di lusso si guardano, si sognano ma diventano sempre più irraggiungibili e la scelta ricade per molti sulle auto usate, ovvero sulle auto di seconda mano.

Anche l’acquisto delle auto usate viene così determinato dal budget a disposizione ma funziona per molti, grazie ai finanziamenti e ai pagamenti rateali, altrimenti per alcune famiglie, di questi tempi, sarebbe anche impossibile possedere un’auto. Comprare sicuro è quindi possibile, basta affidarsi alla qualità e all’affidabilità, caratteristiche che trovate per esempio in questo portale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>