Sinistra Unita, Noi Città e Noi Giovani: mozione per la realizzazione del parco al Campo d’Aviazione

di 

8 novembre 2014

FANO – Sinistra Unita ha prodotto una mozione per l’avviamento della realizzazione del parco al Campo d’Aviazione

Premesso che:

-La città attende da anni di vedere realizzate e tangibili le tante promesse spese da tutta la classe politica, presente e passata, per la sistemazione a parco del Campo di Aviazione;

-Che recentemente, in occasione della visita a Fano del Ministro Lupi, l’onorevole Lara Ricciatti ha sollevato il problema dell’acquisizione delle aree di proprietà demaniali da parte del Comune di Fano, avanzando successivamente una richiesta scritta ufficiale al Ministero;

-Che precedentemente anche l’onorevole Massimo Vannucci si era adoperato presso le sedi competenti con la stessa finalità;

-Che a tutt’oggi non è chiara la validità del Protocollo d’intesa del 2007 con il Mibac per l’acquisizione a titolo oneroso dell’area del campo d’aviazione, accordo disdettato dal Comune di Fano con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 161 del 15/06/2011 con la finalità di acquisire l’area a titolo gratuito;

-Che per la realizzazione del Parco del Campo di Aviazione sono già state predisposte le linee guida attraverso una progettazione partecipata promossa dal Comune di Fano, a cui hanno partecipato tutte le associazioni interessate;

-Che parte della superficie su cui andrà costituito il parco è già di proprietà comunale;

-Che nelle more dell’acquisizione delle aree demaniali la cittadinanza dovrebbe comunque poter fruire delle aree comunali;

IL CONSIGLIO COMUNALE IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

1) a relazionare con cadenza almeno bimestrale sullo stato di avanzamento del progetto di acquisizione delle aree e di realizzazione del parco;

2) ad istituire formalmente un gruppo tecnico di lavoro interno al Comune, di cui facciano parte i dirigenti e i tecnici competenti oltre a rappresentanti delle associazioni che hanno partecipato alla stesura delle linee guida;

3) nelle more dell’acquisizione delle aree demaniali, ad addivenire al massimo livello di progettazione consentito dalle norme per l’intera area, in modo da definire la destinazione delle singole zone all’interno dell’area complessiva;

4) ad effettuare un’urgente ricognizione sulla disponibilità di bandi e finanziamenti euporei, utilizzabili per la sistemazione delle aree di proprietà comunale, predisponendo i progetti e i cofinanziamenti necessari alla loro acquisizione

 

Carla Luzi – Sinistra Unita Fano

Mattia De Benedittis – Noi Giovani

Barbara Brunori – Lista Civica Noi Città

Laura Serra – Lista Civica Noi Città

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>