Ci siamo: oggi a Belvedere c’è il Gran Ballo della Dirce per festeggiare il decimo compleanno di Un Paese Cento Storie. Il Programma

di 

9 novembre 2014

Appuntamento dalle ore 16  in poi a Belvedere Fogliense (Tavullia) con Il Tè con le Cuoche – Gran Ballo della Dirce: Tè danzante per festeggiare il decimo compleanno della Dirce e di Un paese e cento storie. Ingresso libero.

Perché Belvendere? Perché Un Paese Cento Storie, arrivata alla decima edizione, è iniziata lì. Gli abitanti di Belvedere e dintorni, 10 anni fa, non erano nuovi a esperienze di confronto con l’esterno. E numerosi sono gli elementi che fanno di Belvedere un paese particolarmente aperto e vitale rispetto ad altri borghi della zona, tuttora penalizzati dallo spopolamento avvenuto negli anni del secondo dopoguerra: la presenza di Ida Pazzini (“Mamma Ida”), giunta qui nel 1952 in seguito al matrimonio con Matteo Bartolucci, la cui opera instancabile ha contribuito in modo determinante a mantenere viva la comunità locale, attraverso l’organizzazione di attività prevalentemente legate alla parrocchia ma con aperture verso altri ambiti e frequenti contatti con le località della valle circostante; il dinamismo e la spinta propulsiva della ditta di artigianato artistico Bartolucci Italy, con la quale Francesco Bartolucci (uno dei quattro figli di Ida) ha raccolto dal 1981 l’eredità del lavoro impostato dalla sua famiglia negli anni Trenta; la vivacità della Pro Loco Fogliense, che specie nell’ultimo ventennio ha dato vita a numerose occasioni di incontro apprezzate anche nel territorio dei comuni vicini. Stimoli e spunti che la popolazione locale (oggi poco meno di 400 residenti) ha saputo raccogliere e far fruttare nonostante le difficoltà di un tempo sempre più complesso.

 

Il programma

Dalle 16 – nelle piazze e per le vie del paese
Gran Ballo della Dirce con i Benandanti: musica e danze popolari
I sapori della Dirce degustazione di prodotti del territorio, a cura di Pro Loco Fogliense e dei produttori locali
Castagne e vin brulé a cura di AVIS, Tavullia
L’arte di alimentarsi o alimentarsi con arte laboratorio didattico a cura della Fattoria del Borgo, Montefabbri
La Bottega di Pinocchio in Casa Bartolucci
La Casa del Notaio un ricordo della Famiglia Olmeda, antica proprietaria di Casa Macchini

Ore 17.30 – Gran Caffè Montelevecchie (Salone comunale)
Premiazione della Dirce dell’anno e gran finale con la torta in onore della Dirce e di tutte le Cuoche e le Famiglie di Un paese e cento storie
in caso di maltempo la festa si svolgerà negli spazi comunali e parrocchiali

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>