Gp del Brasile di F1: vince Rosberg e tiene aperta la lotta per il titolo

di 

9 novembre 2014

Rosberg festeggia. Immagine tratta dal web

Rosberg festeggia. Immagine tratta dal web

Continua l’ entusiasmante duello fra i due piloti della Mercedes e per fortuna che nonostante il dominio assoluto della “freccia d’argento”, le vicissitudini del campionato hanno portato a questa suspense, vince Rosberg, forse inutilmente, ma almeno si andrà ad Abu Dhabi, con un motivo in più anche per noi spettatori per vedere con interesse l’ultima gara del campionato.

Buona anche la gara della Ferrari, neanche tanto per il risultato sempre sullo standard di questa deludente stagione, ma per la grinta dei piloti in modo particolare Raikkonen che ha lottato come ai bei tempi e per giunta con Alonso negli ultimi giri, pur con una scelta di strategia azzardata del finlandese, i due ferraristi hanno duellato come fossero loro al posto di Rosberg e Hamilton, ce l’ ha fatta Alonso alla fine con gomme diverse, ma  hanno entusiasmato e si senz’altro si sono divertiti, 6° Alonso e 7° Raikkonen. Grande gara anche di Massa che sul circuito di casa ha compiuto un piccolo capolavoro salendo sul gradino più basso del podio, nonostante una penalizzazione ed un errore sbagliando box al pit-stop.Deludono le rivelazioni del campionato, Ricciardo mai in gara, poi costretto al ritiro e Bottas in difficoltà per tutta la corsa . Il neo ferrarista Vettel ottiene un 5°posto con onore, dietro ad un Button che in “uscita” dalla F.1 vuole lasciare un buon ricordo. Ora per il verdetto finale bisogna attendere quindici giorni, Hamilton è senz’altro favorito, anche se la nuova regola del doppio punteggio può essere un arma a doppio taglio, gli basta comunque arrivare secondo, ma la F.1 può riservare sempre delle sorprese. In attesa anche dell’annuncio di Alonso riguardante la sua prossima squadra, anche tutto già scontato, ma come per la lotta del mondiale, anche fuori dalla pista  la F.1 può riservare delle  sorprese.

Classifica Gran Premio del Brasile

1) Rosberg-Mercedes
2) Hamilton- Mercedes
3) Massa- Williams
4) Button-McLaren-Mercedes
5)Vettel- Red-Bull-Renault
6) Alonso – Ferrari
7) Raikkonen-Ferrari
8)Hulkenberg- Force-India-Mercedes
9)Magnussen- McLaren-Mercedes
10) Bottas- Williams – Mercedes

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>