DelVecchio (Udc) attacca il Comune: “Incarichi esterni, poca trasparenza nessuna innovazione”

di 

11 novembre 2014

Davide DelVecchio*

FANO – Il sottoscritto Davide Delvecchio Consigliere Comunale , ai sensi dell’art. 34 titolo III del regolamento di organizzazione e funzionamento del Consiglio Comunale, presenta la seguente interrogazione:

Premesso che nell’albo pretorio e nel sito amministrazione trasparente, sono inseriti gli incarichi professionali che l’attuale amministrazione approva;

Preso atto, leggendo i documenti che l’amministrazione Comunale non ha ravvisato professionalità interne che potessero svolgere le funzioni specialistiche richieste per la definizione delle pratiche comunali;

Premesso che i professionisti sono senza dubbio capaci e stimati;

Visto gli incarichi che di seguito elenco:

Ing. M.B. coordinamento della sicurezza esecuzione lavori Ist. sant’arcangelo per € 4.370,00;

Ing. G.C progetto e SCIA antincendio, certificazione energetica ed acustica scuola Carrara- Cuccurano per € 20.000,00;

Geom. G.G. aggiornamento catastale immobili comunali per € 1.116,54;

Arch. A.M. coordinamento sicurezza scuola Carrara- Cuccurano per € 15.400,00;

Geol. G.M. studio Geologico Scuola Carrara- Cuccurano per € 17.200,00;

Dott. F. P. studio ambientale VIA per scogliere porto e baia metauro per € 10.000,00;

Studio I.I.A. invarianza idraulica e fognature scuola Carrara-Cuccurano per € 17.000,00;

Geom. F.Z. pratiche espropri vari per € 3.000,00.

Per un totale di € 88.086,00 di incarichi professionali pagati con fondi pubblici in appena n. 4 mesi di nuovo corso dell’attuale maggioranza.

Preso atto che “ Innovazione”, “partecipazione”, “trasparenza” erano tre spot elettorali che l’attuale Giunta e maggioranza avevano indicato come modus operandi del nuovo corso, ma nei fatti, negli atti, si evince che non è il modo di operare trasparente e partecipato e tanto meno innovativo che è stato promesso ai cittadini.

Interroga il Sindaco

Per conoscere il motivo di tale azione amministrativa, poco trasparente, partecipate e innovative;

Se conferma che “ non ci sono” altre professionalità all’interno dell’organico degli uffici del Comune di Fano, quali Architetti, Ingegneri, Geologi, Geometri etc, in grado di produrre i documenti o le relazioni richieste negli incarichi professionali sopra-descritti;

Se non ritenga più opportuno in maniera “trasparente” emanare un bando aperto e magari “partecipato” e concordato con gli albi professionali per individuare i professionisti, che necessitano per eseguire le procedure burocratiche amministrative;

Se non ritenga utile dare opportunità anche ai Giovani professionisti, di svolgere attività professionale, proponendo e concordano un apposito bando;
*gruppo consiliare Insieme per Fano – UDC

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>