Ente Concerti, domani e venerdì abbonamenti per la Stagione Concertistica. Gemellaggio con gli Amici della Musica di Firenze

di 

12 novembre 2014

PESARO – Giovedì 13 e venerdì 14 novembre, presso il botteghino del teatro Rossini, sarà possibile acquistare abbonamenti alla 55esima Stagione Concertistica a cura dell’Ente Concerti di Pesaro. L’abbonamento comprende l’ingresso a 13 concerti (12 al Rossini e 1 al Pedrotti) e dà diritto alla prelazione (non sul posto) per l’acquisto di un biglietto per il concerto di Riccardo Muti.

Prezzi
Platea e posto di palco di I e II ordine € 180; posto di palco di III ordine € 140, ridotto € 100;
posto di palco di IV ordine € 80, ridotto € 60. Le riduzioni sono riservate agli studenti fino a 29 anni e agli spettatori oltre i 65 anni.

Biglietteria del teatro Rossini: giovedì 13 e venerdì 14 novembre con orario 10-13 e 17-19.30.

Per informazioni: Ente Concerti 0721.32482 Teatro Rossini 0721.387620-1 (biglietteria), www.enteconcerti.it, www.pesarocultura.it.

La Stagione Concertistica di Pesaro a cura dell’Ente Concerti è realizzata in collaborazione con il Comune di Pesaro ed il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Giunta Regionale, Assessorato alla Bellezza, Fondazione Cassa di Risparmio, Banca Marche e Banca dell’Adriatico.

Gemellaggio tra enti prestigiosi

La direttrice artistica degli Amici della Musica di Firenze Domitilla Baldeschi e Guidumberto Chiocci, presidente dell'Ente Concerti

La direttrice artistica degli Amici della Musica di Firenze Domitilla Baldeschi e Guidumberto Chiocci, presidente dell’Ente Concerti

Grande attività e fermento dell’Ente Concerti: non solo la preparazione della nuova stagione concertistica ma anche il gemellaggio con Gli Amici della Musica di Firenze.

Nati nel 1920, gli Amici della Musica di Firenze sono una delle più antiche e prestigiose realtà concertistiche in Italia. Forti di una storica tradizione organizzano ancora oggi in Italia appuntamenti concertistici paragonabili a quelli delle più prestigiose istituzioni europee, con protagonisti i maggiori interpreti del panorama internazionale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>