Momento d’oro per le giovanili pesaresi di rugby

di 

12 novembre 2014

I magnifici sette rugbisti pesaresi

I magnifici sette rugbisti pesaresi

PESARO – Momento da incorniciare per il rugby giovanile pesarese. Under 18 e under 16 infatti guidano con sicurezza le  classifiche dei rispettivi gironi regionali e allo stesso tempo sette ragazzi dell’under 16 (Belfiore, Ceccolini, Jelic, Leva, Quieti, Sgorbini, Venturini) domenica sono stati protagonisti nella vittoria della rappresentativa Under 16 marchigiana contro il Romagna per 22-15.  nell’ambito del campionato nazionale tra Centri di Formazione Federali. Sul terreno del “Lorenzo Latiniî” in Jesi, la compagine allenata dal professor Salvatore Rea, è riuscita ad imporsi sui pari età dopo un match intenso e ricco di spunti agonistici e tecnici.

Pur essendo andata a segno per prima, la Selezione Romagnola ha dovuto ben presto prendere atto del valore e del buon livello di gioco espresso dai marchigiani, che ha portato l’incontro ad essere assai intenso e non privo di capovolgimenti di fronte. Per quanto meglio collocata in campo e più pericolosa nelle situazioni gioco aperto, il quindici marchigiano soffriva la superiore organizzazione degli avversari nelle occasioni di gioco chiuso e ravvicinato. In chiusura di tempo per fortuna il pesarese Alex Ceccolini, schierato nel ruolo di centro, riusciva a marcare la meta della parità.

Nonostante le correzioni e gli interventi di Salvatore Rea nell’intervallo, nel corso del secondo tempo i romagnoli riuscivano per primi a segnare, sfruttando astutamente una rimessa laterale a ridosso dell’area di meta marchigiana.

Scossi, ma anche rinvigoriti dalla meta avversaria, la mischia marchigiana iniziava a trascinare l’intera squadra, riuscendo a ristabilire la parità con il flanker pesarese Leonardo Venturini, che sfruttava con intelligenza il corridoio creato dall’azione irresistibile del proprio pack.

L’entusiasmo e la convinzione delle proprie capacità, portava il team marchigiano a segnare in soli dieci minuti ancora due volte, con il mediano di mischia  Cristian Matera e poi con il trequarti ala Alessio Coppari.

La meta realizzata nei minuti di recupero dal CdF Romagnolo poteva solo ridurre le distanze, fissando sul 22 a 15 il risultato finale con il quale gli atleti marchigiani, fra cui i sette pesaresi presenti, meritatamente festeggiavano nel corso del successivo conviviale “Terzo Tempo”.

“Questo successo è stato una grande soddisfazione – a fine gara il tecnico pesarese Annunzio Subissati alla guida dell’under 16 pesarese di cui fanno parte i sette ragazzi – Un risultato che sottolinea lo sforzo, la tenacia e la continuità con cui i ragazzi hanno sostenuto l’intero incontro, pur dovendo fare i conti con la superiore esperienza degli avversari e con le difficoltà di un terreno di gioco reso assai pesante dalla pioggia dei giorni precedenti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>