A Pesaro saranno ospiti i vini biologici della Paolini e Stanford

di 

13 novembre 2014

PESARO – Degustazione d’eccellenza a Pesaro con i vini biologici di Paolini e Stanford di Offida (Ascoli Piceno), unica cantina marchigiana premiata con la medaglia d’oro al prestigioso Merano Wine Festival questa settimana. Le etichette premiate in occasione delle ultime due edizioni del festival internazionale saranno protagoniste venerdì 14 novembre, a partire dalle ore 20, al ristorante Chiccoteca (viale Gramsci, 21) per una serata all’insegna dei sapori autentici e genuini.

In abbinamento al Merlot e al Syrah di Paolini e Stanford saranno proposti piatti al tartufo bianco e preparati con materie prime biologiche del territorio: vellutata di funghi al profumo di tartufo, polenta con fonduta tartufata, tagliolini al tartufo, verdure di stagione e dolci della casa.

La serata sarà anche l’occasione per conoscere dalle parole dei diretti protagonisti la filosofia che sta dietro a una delle realtà emergenti nel panorama enologico italiano e scoprire come nascono i vini naturali che stanno conquistando sempre più il gusto dei wine lover italiani e internazionali.

Per info e prenotazioni il numero di telefono è lo 0721.34324.

La cantina Paolini e Stanford

Nasce con la prima vendemmia a Offida nel 2010 da un progetto di Raffaele Paolini (giornalista ascolano) e Dwight Stanford (chirurgo di Kansas City), dopo un percorso di formazione comune iniziato quattro anni prima con un master in Scienze gastronomiche e continuato con esperienze in vigna e in cantina tra Toscana e Sicilia. Sulle colline di Offida, selezionano vitigni autoctoni (pecorino e montepulciano) e internazionali (syrah, cabernet sauvignon, merlot, cabernet franc e petit verdot) e costruiscono una cantina a minimo impatto ambientale in cui svologno tutte le fasi della vinificazione fino all’imbottigliamento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>