Camb, tabù sfatato: espugnata Urbino (80-86). Devastanti Medde e Kao

di 

16 novembre 2014

BASKET DUCALE Urbino – CAMB Montecchio 80-86 d.1t.s.

PARZIALI: 20-10; 15-25; 25-15; 13-23; 7-13.

Ducale Urbino: Monardo 0, Agostinelli 5, Santi 11, Muffa 19, Mitrotti 0, Pershqefa 0, Tasselli 2, Acquaroli 23, Cappellacci 18, Bartoli 2. All. Cangiotti

Camb Montecchio: Urbinati ne, Panzieri 6, Kao 17, Di Noto 0, Medde 25, Costantini ne, Cecchini 0, Massanelli 10, Del Monte 0, Terenzi 16, Bacciaglia 12, Tornati 0. All. Morelli – Vice: Paolucci

Arbitri: Mengucci e Corsini

Camb Basket Montecchio 2014

Camb Basket Montecchio 2014

I tabu’ sono fatti per essere sfatati e finalmente la Camb di coach Morelli riesce nell’impresa di espugnare il campo di Urbino. Nessuno si ricorda quando successe l’ultima volta, forse mai. A loro rimane l’amaro in bocca di aver condotto sempre nel risultato ma di non essere stati capaci, dopo aver raggiunto vantaggi in doppia cifra, di dare il colpo del ko! Anche i troppi tiri liberi sbagliati hanno inciso! Gli ospiti non hanno mai mollato anche nei momenti peggiori si sono rimboccati le maniche e’ hanno ricucito gli strappi. Partenza disastrosa e prima frazione chiusa sotto 20 a 10. Secondo quarto a parti ribaltate, guidato da Medde e Massanelli esplode l’attacco della Camb e solo qualche distrazione finale impedisce agli uomini in blu di andare all’intervallo lungo in vantaggio. Quindi perfetta parita’! Ripresa del gioco che rivede sugli scudi i ducali che danno un’altro strattone al punteggio, 60 a 50. Ultima frazione: la squadra di coach Morelli l’affronta senza Massanelli espulso e sotto nel punteggio. A fatica il Montecchio riesce a risalire, 2 triple di Panzieri (nel momento che il coach, per sua ammissione, stava per sostituirlo) aiutano a chiudere, fallendo anche la palla della vittoria, in perfetta parita’ i tempi regolamentari: 73 a 73. Il supplementare non ha storia, Terenzi e Medde si guadagnano tiri liberi che non sbagliano e affiancati dal miglior Kao della stagione portano in porto la vittoria. I feltreschi sono ancora “work in progress”, hanno dimostrato innesti importanti in Muffa e Acquaroli e la conferme negli esperti Santi e Cappellacci. Saranno una brutta gatta da pelare, nel proseguo del campionato, per tutti. La Camb bissa la vittoria della settimana scorsa e dopo 2 settimane travagliate tra infortuni e malattie si ricompatta. Medde micidiale dalla lunetta e chirurgico con le sue triple con Kao finalmente decisivo sono gli MVP dell’incontro. Prossimo appuntamento sabato prossimo alle ore 21,00 al PalaDionigi, sara’ di scena il Fano.

Mail Boxes Etc. sponsor Camb

Italforni sponsor Camb

 

Un commento to “Camb, tabù sfatato: espugnata Urbino (80-86). Devastanti Medde e Kao”

  1. Malvasia scrive:

    forza ragazzi , siete i migliori !

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>