Caso Ipsia Benelli, la controreplica di Lotta Studentesca: “C’è chi combatte battaglie di 40 anni fa, noi siamo al fianco degli studenti”

di 

17 novembre 2014

logo lotta studentesca pesaro-urbinoPESARO – Lotta studentesca risponde agli Studenti antifascisti. “Dopo aver letto il comunicato dei sedicenti “studenti antifascisti” – si legge in una nota del movimento a firma in una nota a firma Christian Sanchini –  non sappiamo se ridere o piangere. Non sappiamo se ridere perché questi personaggi che si autonominano portavoci del Benelli in realtà provengono da altre realtà scolastiche, uno dei quali addirittura da un’università. Come facciano queste persone a sapere cosa pensano gli studenti di un istituto con cui non hanno nulla a che fare, non sappiamo dirlo. Inoltre, a parte un nostro militante candidato a rappresentante d’istituto, cosa che i nostri contestatori non hanno, abbiamo avuto il sostegno di numerosi studenti in diverse classi, segno che le nostre proposte sono bene accette. Non sappiamo se piangere invece per via di queste personalità controverse e restie anche solo a firmarsi in un comunicato, che si spacciano per difensori degli studenti, quando il loro reale scopo non è altro che combattere battaglie di oltre quarant’anni fa, invece che pensare ai problemi odierni in cui purtroppo versa la scuola italiana. Lotta Studentesca è da sempre al fianco degli studenti e dei loro reali bisogni, a differenza di chi fa dell’odio politico il proprio cavallo di battaglia”. Firmato Christian Sanchini, Lotta Studentesca Pesaro e Urbino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>