Lotta studentesca vuole denunciare per abuso d’ufficio e discriminazione la preside del Benelli

di 

17 novembre 2014

PESARO – “In seguito alle pesanti e fortemente discriminatiorie dichiarazioni della dirigente del Benelli di Pesaro, Anna Maria Marinai, che impedisce a Lotta Studentesca, movimento studentesco legalmente costituito e riconosciuto, di esporre il proprio simbolo all’interno dell’istituto, non ci resta che passare alle vie legali per evitare ulteriori violazioni dello stato di diritto – questo è quanto dichiara in una nota Christian Sanchini, responsabile provinciale di LS – La dirigente verrà denunciata presso le autorità compententi per abuso d’ufficio e discriminazione politica. Nonostante l’incontro avvenuto questa mattina per chiarire questa situazione, la suddetta dirigente si è comportata in modo oltraggioso nei confronti del sottoscritto, arrivando a minacciare denunce non si sa per cosa e manifestando chiaramente un disprezzo profondo e ingiustificato nei confronti del nostro movimento. Pertanto, nonostante divieti che non stanno né in cielo né in terra, informiamo la dirigente che noi tireremo dritto, perchè conosciamo i nostri diritti e siamo in grado di farli rispettare”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>