Serie C, Volley Pesaro vince in casa della Fulgor

di 

17 novembre 2014

PESARO – Grande vittoria di Volley Pesaro in serie C sabato contro la Fulgor. Le ragazze di Gambelli si sono imposte per 2-3 (25/18 23/25 25/20 15/25 9/15) contro una formazione esperta e ben attrezzata. Una gara intensa, giocata per lunghi tratti punto a punto. La Fulgor Fano si conferma squadra dal tie-break facile (finora su cinque partite ha collezionato ben 4 tie-break) mentre per Volley Pesaro questo successo potrebbe segnare la svolta. Le pesaresi sono sempre rimaste attaccate alla partita, con meno distrazioni e meno confusione tecnica e tattica rispetto a quanto visto nelle uscite precedenti: “Le ragazze hanno tirato fuori quello che speriamo sia l’inizio di un atteggiamento positivo – commenta il tecnico Gambelli – abbiamo commesso meno errori gratuiti e questo ci ha permesso di restare nella partita punto su punto. Credo che in questa gara finalmente il gruppo abbia mostrato le possibilità di crescita che ha”. Le reazione, sotto 2-1 in trasferta, fa sicuramente ben sperare: “Ci sono ancora situazioni che devono essere migliorate – continua Gambelli – non può essere una buona prestazione a togliere la preoccupazione. Ma diciamo che è stato messo un mattoncino”. Volley Pesaro è attesa ora da due partite molto difficili: la prima ancora in trasferta, in casa della Corplast Corridonia, poi al Palasnoopy contro Montecosaro (entrambe al secondo posto in classifica con 11 punti): “Sappiamo che la differenza la potrebbero fare i dettagli, che ancora da gruppo giovane non siamo in grado di gestire in ogni momento della partita. La strada è ancora lunghissima e spero che le ragazze abbiano sentito la differenza tra divertirsi nell’affrontare a viso aperto una partita e il subire le situazioni senza metterci carattere”. ​

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>