Azzeriamo lo spreco, appuntamento sabato a Pesaro e Urbino. Il programma

di 

19 novembre 2014

Il Comune di Pesaro aderisce all’edizione 2014 della Settimana Europea sulla Riduzione dei Rifiuti con un’iniziativa che si terrà sabato 22 novembre alla Biblioteca San Giovanni dal titolo “AZZERIAMO LO SPRECO”.

Si tratta di una giornata promossa da assessorato alla Sostenibilità, InformaGiovani e biblioteca San Giovanni per promuovere i temi del riuso (tramite autoproduzioni), del baratto (con la possibilità di scambiare oggetti che non si usano ma in buono stato) e della lotta allo spreco alimentare.

“Con l’iniziativa del 22 novembre – spiega l’assessore alla Sostenibilità Rito Briglia – inizieremo un percorso condiviso con le associazioni dei ristoratori, per promuovere nella cittadinanza l’abitudine a non sprecare il cibo che avanza quando si mangia fuori casa. Le ‘good-food-bag’ che distribuiremo gratuitamente (ricevute grazie a Legambiente e Regione) saranno uno stimolo per diffondere una buona pratica sia ambientale (ridurre i rifiuti organici) ma anche sociale, per tutelare il potere di acquisto dei cittadini, evitando di sprecare la parte di cibo pagata ma gettata via”.

Il programma:

Incontri con gli autori (Sala 7 – primo piano)

– ore 11 Giovanna Olivieri (“Io lo faccio da me”, Terra Nuova 2014)

– ore 17 Antonio Michele Moccia (“La Terra dei fuochi”, Falco 2014)

Nel portico esterno, dalle 10.30 alle 18.30

– possibilità di barattare oggetti in buono stato ma che non si usano più (partecipano scuole, scout, parrocchie, associazioni, singoli cittadini: importante prenotare la postazione!)

– distribuzione gratuita di good-food-bag (sacca alimentare per cibo avanzato da pasti consumati fuori casa)

– dimostrazione di autoproduzioni a cura di Sentinelle dell’Energia e Legambiente Pesaro (tra cui pasta madre, dolci vegani, corde e fasce da vestiti in disuso) e uso stampante 3D

Si invitano tutti i cittadini interessati (soprattutto coloro che intendono prenotare una postazione per il baratto) di contattare prima possibile:

InformaGiovani del Comune di Pesaro

Tel. 0721 – 387.775 Fax. 0721 – 387.759

Sabato 22 novembre/Presentazione libri alla biblioteca San Giovanni

 

“Io faccio da me” e “La terra dei fuochi”

Sabato 22 novembre, nell’ambito della giornata di sensibilizzazione sulla gestione sostenibile dei rifiuti“ dal titolo Azzeriamo lo spreco”, alla biblioteca San Giovanni si terrà la presentazione di due libri.

L’iniziativa è realizzata dal Comune di Pesaro, in particolare dall’assessorato alla Sostenibilità, in collaborazione con l’InformaGiovani e la San Giovanni, in adesione alla Settimana europea per la riduzione dei riufiuti.

Alle ore 11 verrà presentato il libro Io lo faccio da me (Terra Nuova 2014). Interverrà l’autrice Giovanna Olivieri.

Io lo faccio da me è una piccola enciclopedia del recupero e del riuso. Prodotti per la pulizia, alimenti, mobilia, regali e giocattoli per i bambini che possono essere autoprodotti nel segno del risparmio economico e delle risorse ambientali. L’autrice ha rigorosamente sperimentato tutti i suggerimenti che offre. Così si scopre che aceto e bicarbonato sono sufficienti per mantenere una casa pulita e sana, non contaminata da prodotti per la pulizia costosi e spesso nocivi per la salute. Entusiasmo e pazienza sono invece gli ingredienti per coltivare ortaggi e frutta, rigorosamente biologici, e anche un piccolo pollaio per uso familiare. Con un po’ di creatività la carta viene trasformata in decorazioni e regali originali, e gli indumenti smessi diventano zaini resistenti e marionette per i più piccini. Non mancano i suggerimenti per lavori più impegnativi: il legname usato viene convertito in una credenza, un appendiabiti o una scarpiera, e anche tinteggiare e piastrellare sembreranno operazioni alla portata di tutti. I bambini sono invece i protagonisti del capitolo finale: insieme a loro si cucina, si disegna e si inventano giocattoli con materiali di recupero. Si tratta dunque di una guida pratica che insegna l’arte del fare e insieme la riscoperta del piacere della cura di sé, dell’ambiente e del tempo passato a creare insieme ai più piccoli.

(Fonte: IBS <http://www.ibs.it/code/9788866810384/olivieri-giovanna/faccio.html)

La partecipazione all’incontro è libera è gratuita. Per informazioni rivolgersi a:

biblioteca San Giovanni , tel. 0721-387772

mail biblioteca@comune.pesaro.pu.it

sito www.biblioteca.comune.pesaro.pu.it

profilo Facebook biblioteca

“LA TERRA DEI FUOCHI”

 

Sempre sabato, alla biblioteca San Giovanni, alle ore 17, verrà presentato il libro La Terra dei fuochi (Falco editore 2014). Interverrà l’autore Antonio Michele Moccia.

La terra dei fuochi riporta atti ufficiali e verbali del Tribunale di Napoli che spiegano secondo il racconto dei pentiti come è stato organizzato il traffico illegale dei rifiuti. Nel raccogliere queste testimonianze l’autore ricostruisce i fatti con coerenza logica e semplicità, fornendo un approccio utile e interessante a chi vuole approfondire una tragedia che guarda molto da vicino i cittadini della Campania e non solo.

La contaminazione dei terreni nell’area definita Terra dei fuochi è un fenomeno che ha origini antiche. Tali terreni sono stati usati dalla camorra come discariche di rifiuti illegali così a lungo da diventare inservibili e gravemente pericolosi per la salute degli abitanti. Tutto ciò in violazione dell’art. 32 della Costituzione, che definisce la tutela della salute un diritto fondamentale dell’individuo e un interesse della collettività.

Antonio Michele Moccia, nato in provincia di Caserta nel 1984, ha dedicato la sua tesi di laurea in Scienze storiche all’analisi del “sistema camorra”. Da studioso oggi cerca di raccontare, attraverso gli atti delle procure italiane, i fenomeni criminali dell’Italia repubblicana. E’ autore delle pubblicazioni Da Cosentino a Lazzaro Luce. La città di Caserta nelle mani dei Casalesi (2013) e Uno stato complice del gioco d’azzardo e dei Casalesi (2014).

La partecipazione all’incontro è libera è gratuita. Per informazioni rivolgersi a:

biblioteca San Giovanni, tel. 0721-387772

mail biblioteca@comune.pesaro.pu.it

sito www.biblioteca.comune.pesaro.pu.it

profilo Facebook biblioteca

e-mail: informagiovani@comune.pesaro.pu.it

URBINO, azzeriamo lo spreco

Batti lo spreco, conserva il valore: come non disperdere la ricchezza dei rifiuti
Il miglior rifiuto è quello che non c’è, ma per rimanere aderenti alla realtà, è anche importante prendere atto che i rifiuti ci sono e dunque occorre presentare a studenti, operatori economici e cittadini nuove modalità di risparmio delle risorse, di consumo e pratiche significative di riduzione dei rifiuti.

Acquistare prodotti durevoli e non usa e getta, prestare attenzione a ciò che è presente in casa e dunque acquistare solo ciò che serve, non lasciarsi abbagliare dalle offerte 2 o 3 per uno, se non riguardano prodotti di cui abbiamo effettivamente bisogno; barattare,vendere, regalare ciò che non piace o che non serve più, anziché buttare; affittare anziché acquistare ciò che serve per un utilizzo saltuario; aggiustare ciò che si rompe, trasformare in modo creativo ciò che è passato di moda, non va più bene, non è stato mangiato, non viene più utilizzato per lo scopo per cui è stato ideato e costruito. Si promuovono così nuovi valori: attenzione per le risorse e per l’ambiente, risposta concreta ai problemi economici attuali, sviluppo di nuove forme di socialità.

Concretamente il Circolo Legambiente Le Cesane di Urbino ha organizzato attività diverse per i diversi soggetti a cui le azioni sono rivolte.

Venerdì 21 novembre, alle ore 10.30, nella sede del Comune di Urbino, si tiene la conferenza stampa di presentazione delle iniziative.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>