Drifting, a Sterpeti i funamboli del “traverso”. Le foto spettacolari dell’evento

di 

19 novembre 2014

STERPETI – Sabato e domenica scorsa, nella zona industriale di Sterpeti (Serrungarina), si è svolto il 1° Rally Drift Show organizzato dal Team RCM, una due giorni dedicata a questa “funambolica” specialità.

Il Drifting è una disciplina spettacolare per gli amanti del “traverso” come è più in uso dire, le gare non sono basate su tempi o velocità, ma su come il pilota interpreta le curve e le sbandate, vi partecipano vetture appositamente preparate, ma ci si può divertire anche con una vettura normale. Unico ”obbligo” la trazione posteriore e una buona dotazione di pneumatici da “consumare”.

Quella organizzata dagli appassionati del Team RCM è stata una esibizione proprio per far conoscere ed entusiasmare il pubblico alla specialità che nella nostra provincia conta diversi piloti capitanati da Graziano Rossi, che del “traverso” è da sempre interprete d’eccezione.

Oltre al papà di Valentino, hanno dato spettacolo Ivan Cosovic, Giorgio Miglio e Davide Bannò, che partecipano al Campionato Italiano, al quale si è aggiunto lo stuntman della “Scuola di Polizia” di Mirabilandia Cristian Castellani. Buona anche la partecipazione dei rallysti, come il sammarinese Paolo Diana con la sua 131 Abarth-Proto da oltre 300cv e Danilo Petroni con l’Alfa Romeo 33-Proto.

Di rango anche le vetture, come la mastodontica e potente Dodge Viper di Rossi, Nissan 350 Z, Skyline e Silvia Z, B.M.W. M3 e M6, Subaru Impreza, Mitsubishi Lancer Evo, Renault Clio e Fiat Punto S1,6, che hanno entusiasmato gli oltre mille spettatori presenti.

Il Team RCM – archiviata con successo questa prima edizione – è già al lavoro per la prossima edizione, pronti a stupirci ancora.

LE FOTO DI ALDO IACUCCI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>