Robur Tiboni, tutto come da copione contro Pedullà ma Lestini e Spelman fanno ben sperare

di 

20 novembre 2014

URBINO – Tutto come da copione nella trasferta di Novara. Si sapeva che la partita era difficilissima e così si è rivelata. La squadra di Pedullà , ad oggi, ha dimostrato di avere un passo superiore rispetto a tutte le altre, con vere e proprie eccellenze in ogni ruolo. La Robur Tiboni, reduce da una superba prestazione contro Conegliano, ha dato il meglio di sé per impegno e determinazione ma si è dovuta arrendere inevitabilmente al maggior tasso tecnico della Igor Gorgonzola.

Robur Tiboni Urbino volley a Novara (foto Andrea Ceccarini)

Foto Ceccarini

Le note positive non sono mancate, a cominciare dall’utilizzo di Monica Lestini che ha messo in campo il suo carattere e la sua grinta chiudendo l’incontro con un bottino personale di 9 punti. Conferma positiva quella di Hayley Spelman, miglior realizzatrice del match con 13 punti. Dalla partita di Novara si torna con indicazioni utili su cui lavorare per il futuro e tanta voglia di mettere in paniere i primi punti della stagione. Punti che potrebbero arrivare già domenica prossima contro la Unendo Yamamay anche se la trasferta di Busto Arsizio non è sicuramente agevole. Nella squadra di Carlo Parisi brillano, infatti, stelle come Valentina Diouf e Helena Havelkova che avranno certamente voglia di riscattare le due sconfitte consecutive riportate negli ultimi due turni.

Stefano Micoli ha concesso alle sue ragazze una giornata di riposo per ricaricare le pile visto il programma davvero duro di questa settimana, ma già da venerdì si torna in palestra per preparare al meglio la partita di domenica. La partenza per Busto Arsizio è prevista nel primo pomeriggio di sabato.

Un plauso particolare ai Fedelissimi che, nonostante il turno infrasettimanale e il lungo chilometraggio, hanno seguito la squadra a Novara.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>