Vismara sprecona, a Montecchio il Grottammare è spietato

di 

23 novembre 2014

VISMARA-GROTTAMMARE 1-3

VISMARA: (4-3-3):Celato 5,5; Balla 6, Gentili 5,5, Passeri 6, Tonucci 6 ( 28’ s.t. Zangara n.g.); Tagliavento 6( 16’ s.t. Gregori 5,5), Giampaoli 6, Rossi 5,5; Vaierani 6 ( 34’ p.t. Bartoli 6), Francioni 6, Zonghetti 5,5. All. Vangelista

A disp. Mumuni, Liera, Urbinati, Antonioli.

GROTTAMMARE: (4-4-2): Beni 7; Camilli 6, Gibbs 6, Carboni 6, Pomili 6,5; Papa 6,5 (8’ s.t. Calvaresi 6), Di Crescenzo 6,5, Berardini 6, De Cesare 6; Mastrojanni 7 (48’ s.t. Alessandrini n.g.), Iachini 7 ( 48’ s.t. Girolami n.g.). All. Zaini A disposizione: Fava, Spinelli, Lieti, De Panicis.

Arbitro: Simone Pistarelli di Fermo.

Ammoniti: Papa, Berardini, Gentili, Tonucci, Francioni, Bartoli.

Reti: 6’ s.t. Mastrojanni; 30’ s.t. Di Crescenzo; 43’ s.t. Iachini, 49’ s.t. Passeri.

Rec.2’ p.t.; 4’ s.t.

Vismara-Grottammare, azione di gioco

Vismara-Grottammare, azione di gioco

MONTECCHIO – Il Grottammare si è presentato allo “Spadoni” di Montecchio con un atteggiamento spregiudicato e cinico, cogliendo bottino pieno, contro un Vismara che può solo recriminare con se stesso per le due occasioni d’oro buttate al vento con Rossi e Zonghetti. I ragazzi di mister Pazzaglia (oggi fuori per squalifica), rimediano così la terza sconfitta casalinga sprofondando momentaneamente verso la metà classifica, dando modo ai grottesi di riaccendere le loro ambizioni di vertice dopo le due precedenti battute d’arresto.

Prima frazione di gioco con i ragazzi di Mister Zaini, che facevano girare palla mettendo più volte in difficoltà la difesa pesarese, con i tiri da fuori di Mastrojanni, Iachini, Papa e con un colpo di testa di Di Crescenzo, che venivano sempre neutralizzati dall’attento Celato. Il Vismara rispondeva solamente con un colpo di testa di Francioni di poco sopra l’incrocio dei pali.

Ripresa, in cui avveniva la svolta del match, quando al 4’ l’arbitro decretava un rigore in favore del Vismara, per atterramento di Ale Rossi, ad opera di Bernardini, ma l’attaccante lo calciava malamente permettendo a Beni di deviarlo. Passavano due minuti e questa volta era Gentili a commettere fallo in area su Di Crescenzo. Mastrojanni si incaricava, di calciare il rigore che gli veniva concesso portando così in vantaggio i rivieraschi. Il Vismara reagiva, ed al 10’ Zonghetti si involava in area, ma giunto tutto solo davanti a Beni gli calciava addosso, ma era il Grottammare a conseguire al 30’ in contropiede il raddoppio con un colpo di testa di De Crescenzo su cross di Mastrojanni. Finale di partita con i pesaresi votati all’attacco, ma ancora in contropiede, Iachini sfoderava un tiro da trentacinque metri che si infilava sotto il “sette”, della porta difesa da Celato. Solamente a pochi secondi dal fischio finale il Vismara accorciava le distanze con Passeri che in una mischia in area con un tocco morbido infilava Beni.

(si ringrazia Antonio Cardinali)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>