Lucarini: Benvenuti a Bottega, frazione della “città” di Vallefoglia, dove il degrado è di casa!

di 

24 novembre 2014

Luca Lucarini*

 

Bottega è una delle frazioni principali del Comune di Vallefoglia che si sviluppa lungo la direttrice provinciale Pesaro-Urbino. Oltre ad essere un centro abbastanza popoloso è quindi luogo di transito di tante persone che percorrono la SP423 e, perché no, anche di turisti che dalla costa si spostano nell’entroterra per visitare bellezze storiche e naturali.

Cosa offre loro la frazione di Bottega? Ma soprattutto, cosa offre ai tanti cittadini che la abitano (compreso il Sindaco)?

Lo spettacolo, in questa parte del territorio di Vallefoglia (che Ucchielli vorrebbe acquisisse il titolo di “città”) non è davvero edificante! Bottega è una frazione dimenticata ormai da anni e i risultati si vedono.

Il simbolo del degrado è rappresentato dal grande immobile (foto) che costeggia la provinciale, proprio di fronte al centro commerciale, punto di riferimento dell’abitato. Si tratta di un vecchio caseggiato disabitato (oggi oggetto di concordato fallimentare) che oltre ad essere esteticamente inguardabile, da anni rappresenta un pericolo per chiunque lo costeggi (pedoni e automezzi).

Sul tetto è ben visibile una voragine che si allarga ad ogni perturbazione, la stabilità dei muri è tutta da verificare e sul retro sorge una zona verde in totale abbandono, ricettacolo di animali e ogni tipo di sporcizia (di cui risentono le abitazioni vicine).

Un altro bel “gioiello”, proprio all’ingresso di Bottega provenendo da Montecchio, è l’edificio che fu sede dell’Unione Pian del Bruscolo e oggi totalmente abbandonato e che, dopo 3 anni, mostra i segni del tempo e dell’incuria. Un bel biglietto da visita, non c’è che dire!

Su queste situazioni il Sindaco dovrebbe intervenire con ordinanze ad hoc, visto che, soprattutto nei luoghi più visibili, la forma è sostanza!

Ma le responsabilità non sono solo dei privati! Mentre infatti Ucchielli inaugura nuovi marciapiedi (sulla cui serietà stendiamo un velo pietoso) per quelli di Bottega la manutenzione e la pulizia è un optional! Sporcizia e vegetazione prominente la fanno da padrona!

È questa l’immagine che vogliamo dare della nuova “città” di Vallefoglia?

Anche qui torniamo, per l’ennesima volta, su una nostra vecchia proposta mai accolta: questi piccoli interventi di manutenzione e pulizia potrebbero essere tranquillamente eseguiti grazie ai “voucher lavoro” per disoccupati o cassaintegrati. Minimo costo, massima resa.

Ma si sa che l’importante è inaugurare, inaugurare, inaugurare.

*Consigliere “Insieme per Vallefoglia”

LE FOTO:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>