Robur Tiboni in casa Diouf, comunque un passo avanti aspettando la diretta su Rai Sport1

di 

24 novembre 2014

La Robur in azione a Busto

La Robur in azione a Busto

URBINO – Non arrivano punti da Busto Arsizio ma è stato fatto un altro passo avanti verso la forma fisica e mentale che serve alla Robur Tiboni Volley Urbino per il prosieguo del campionato. Diouf e compagne hanno condotto alla vittoria la Unendo Yamamay non senza sudare. I parziali, a dispetto del punteggio finale, sono stati tutt’altro che scontati, con il primo set praticamente in equilibrio per buona parte e il secondo che si è aperto addirittura con un parziale di 7 a 1 per le ducali. Quello che manca alle ragazze di Stefano Micoli è la concentrazione nelle fasi cruciali dell’incontro, quando serve cinismo e determinazione, e in tutto questo si sente la mancanza della fase di precampionato indispensabile per costruire il gruppo sotto l’aspetto tecnico e psicologico. Quello di Busto Arsizio è stato un altro banco di prova per affinare gli artigli in vista dell’ultima fase di campionato. Il prossimo incontro con la Liu Jo Modena ci traghetta verso la seconda metà del girone di andata; sarà indubbiamente una gara difficile visto il tasso tecnico della squadra emiliana che può contare, tra l’altro, sul carisma e la classe del capitano della nazionale Francesca Piccinini. Per la Robur Tiboni finalmente un periodo di lavoro tra le mura di casa dopo una settimana di fuoco con due trasferte nel giro di quattro giorni. Micoli e il suo staff avranno tempo per preparare al meglio la partita di sabato che sarà trasmessa in diretta sul RAI Sport 1. Atteso il tutto esaurito al Palmondolce dove tutti si aspettano i primi punti utili per smuovere la classifica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>