Raccolta funghi, attenti alle multe: da 310 a 466,66 euro

di 

25 novembre 2014

Le Guardie Ecologiche “Asso G.E.V.”, grazie alla collaborazione degli organi di stampa, vogliono ricordare a quanti effettuano la raccolta di funghi nei boschi e nei terreni non coltivati, che tale attività è normata dalla LEGGE REGIONALE 25 luglio 2001, n. 17.

Tale legge prevede un breve corso per l’abilitazione alla raccolta a seguito del quale viene rilasciato un tesserino dall’ente competente nel cui territorio ricade il comune di residenza dell’interessato; ottenuto il tesserino abilitativo, occorre effettuare il relativo versamento della tassa annuale.

Purtroppo stiamo trovando varie persone sprovviste del versamento, in tal caso la sanzione prevista è di 310,00 Euro o addirittura sprovviste dell’abilitazione, sanzione prevista 466,66 Euro.

Abbiamo citato le due infrazioni più importanti anche se la legge ne prevede altre di minore importo.

Con queste informazioni a carattere preventivo vorremmo raggiungere il nobile scopo di trovare tutti in regola ai vari controlli che stiamo effettuando nel territorio provinciale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>