Pesaro: 200mila euro per manutenzione e messa in sicurezza. Biancani: “Via l’impalcatura da Palazzo Ricci e puliremo i fossi”

di 

26 novembre 2014

PESARO – Duecentomila euro per interventi di messa in sicurezza e manutenzione. In particolare si tratta di lavori nelle scuole, ma anche di pulizia dei fossi. Interventi anche in centro storico, in via Sabbatini (vengono tolte le impalcatura al Palazzo Ricci) e alla biblioteca  San Giovanni (nuova caldaia e sistemazione impianto antincendio).

“Si tratta di interventi mirati, per risolvere situazioni che abbiamo ritenuto urgenti e dunque non  più prorogabili – attacca l’assessore ai Lavori pubblici e manutenzioni Andrea Biancani – Le risorse le abbiamo trovate grazie all’assestamento di bilancio”.

Interventi nei fabbricati pubblici

Si tratta in particolare di interventi nelle scuole ma anche di lavori in edifici comunali (sistemazione di ascensori). Tra gli interventi anche quello che riguarda l’ascensore del teatro Rossini e il tetto di un fabbricato di proprietà comunale situato in viale XI Febbraio.

“Per quanto riguarda le scuole si tratta principalmente di interventi riguardanti la sicurezza e il decoro delle strutture  – sottolinea Biancani -, interventi importanti però anche per migliorarne la fruibilità da parte degli alunni”.

Gli interventi nelle scuole

 scuola media Alighieri (sistemazione ufficio)
 scuola largo Baccelli (sistemazione infiltrazione tetto)
 elementare don Bosco (sistemazione ascensore)
 elementare via Boni (sistemazione ascensore)
 elementare via Agostini (sistemazione ascensore)
 elementare S. Maria Arzilla (sistemazione del tetto)
 scuola Borgo Santa Maria (sistemazione infiltrazione tetto palestra)
 scuola via Nanterre (interventi nella palestra)
 scuola Carducci (sistemazione pavimento e messa a norma scala interna)

Via Sabbatini: sarà rimossa l’impalcatura di palazzo Ricci

“Per ora togliamo soltanto l’impalcatura, come ci hanno richiesto negozianti e residenti, mantenendo comunque la sicurezza nella via con delle ‘velette’ – continua l’assessore Biancani -. L’intervento ci è stato richiesto perché la zona rimane buia e inoltre intorno allo stabile c’è molta sporcizia. Per quanto riguarda invece la sistemazione del tetto del palazzo, stiamo individuando dei finanziamenti comunitari”.

Lavori alla biblioteca San Giovanni

“Si tratta di un intervento importante che prevede l’installazione di una nuova caldaia e inoltre verrà sistemato anche l’impianto antincendio della biblioteca. Ciò permetterà di mantenere aperta la struttura”.

Potatura alberi zona Crista

“Era un intervento atteso da anni, richiesto dai residenti che si lamentavano dei problemi creati dalle piante, che ora sono state tutte potate. Le alberature costituivano anche un pericolo per le auto in transito”.

Pulizia dei fossi

“Circa 19 mila euro sono stati destinati alla pulizia dei fossi. Sappiamo tutti quali sono i problemi: rischio di allagamenti, dissesto idrogeologico… quindi abbiamo deciso di far ripulire quelli più a rischio”, prosegue l’assessore.

Gli interventi di manutenzione sul territorio

 Fosso Vallato (che va dalla bioarchitettura di Villa Fastiggi fino a strada Sotto le Selve)
 Fosso Fabbrecce (fino a strada dei Cacciatori)
 Pulizia dello scolmatore della strada Interquartieri
 Fosso di via Barsanti (zona Muraglia)
 Fosso strada del Picchio (fosso della ranocchia, zona Cattabrighe alta)
 Fosso strada Ferriera (a Santa Maria dell’Arzilla)

Collaborazione tra Comune e Consorzio di Bonifica

“Ho già fatto un primo incontro con il Consorzio di bonifica per avviare una stretta collaborazione – sottolinea Biancani -, ciò ci permetterà di effettuare insieme interventi nei fossi, ad esempio per eliminare i tronchi all’interno degli alvei, che impediscono il defluire delle acque”.

Ecco gli interventi suddivisi tra Comune e Consorzio di bonifica

 Fosso dei Condotti
 Fosso del Genica (Celletta e Santa Veneranda)
 Fosso della ranocchia
 Fosso dei castagni
 Fosso di Ponte Valle
 Fosso di strada Torcivia (Villa Ceccolini)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>