Volley Pesaro attenta, domenica a Campanara arriva la Volleyrò Casal de’ Pazzi, una fucina di giovani talenti

di 

28 novembre 2014

Le bravissime ragazzine della Volleyrò Casal de’ Pazzi (dalla pagina Facebook)

Le bravissime ragazzine della Volleyrò Casal de’ Pazzi (dalla pagina Facebook)

PESARO – La settima giornata di andata del campionato italiano di pallavolo femminile Girone C propone una sfida d’alta classifica tra Firenze e Bologna e partite sulla carta favorevoli a chi occupa le posizioni migliori. Fra queste, l’incontro che opporrà domenica pomeriggio, alle ore 17, il Volley Pesaro (punti 17) alla Volleyrò Casal de’ Pazzi (11). Attenzione, però, la carta non scende in campo, non riceve, non mura, non schiaccia e men che meno difende. Insomma, non gioca. E le ragazzine terribili della Volleyrò hanno le qualità necessarie per sorprendere l’imbattuta capolista se la squadra allenata da Matteo Bertini non le affronterà con il rispetto che merita un gruppo che può essere considerato quanto di meglio propone la pallavolo giovanile italiana. Abbiamo anticipato, raccontando la precedente giornata, che la Volleyrò è la squadra più giovane di tutta la B1. La società capitolina, famosa per il settore giovanile, ha festeggiato pochi mesi fa il titolo Under 18 e Under 16 ed affronta la stagione di B1 con una squadra di diciottenni. Non a caso, il sito web anticipa che “la Volleyrò è una scuola di pallavolo giovanile”. Una scuola, quindi, che fa crescere le giovani, le giovanissime. Dovete sapere infatti che se la Volleyrò disputa la B1 con la squadra Under 18, partecipa anche alla B2 con l’Under 16. Così, mentre le altre squadre di B1 e B2 s’allenano durante la settimana, le formazioni capitoline giocano, disputando i campionati giovanili, che dominano a mani basse. Pensate che, preparando la trasferta di Pesaro, le Under 18 allenate da Sándor Kántor, vice di Lino Giangrossi in B1, campione ungherese che ha avuto una carriera importante in Italia (Modena e Cuneo), hanno esordito nel torneo di categoria laziale con un secco 3-0 (25-6; 25-4; 25-10) alle concittadine del Volley Group Divino Amore.

Non solo: Giulia Mancini, Giulia Melli, Sylvia Nwakalor e Alice Pamio sono state convocate dal tecnico federale Marco Mencarelli per lo stage della nazionale prejuniores in programma da domenica sera a martedì 2 dicembre nel Centro Pavesi di Milano che ospita il Club Italia. Insomma, talenti anche in chiave azzurra. Non è un caso che Elisa Zanette, 18 anni il prossimo 17 dicembre, uno dei più grandi talenti del volley rosa, oggi all’Igor Novara allenata da quale grande maestro, anzi Professore, che risponde al nome di Luciano Pedullà, provenga dalla Volleyrò. Tanti talenti, quindi, grandi qualità, da affrontare con rispetto, attenzione, concentrazione, massima determinazione, come è nelle corde di Salvia e compagne, per continuare la striscia vincente e magari guadagnare punti se tra Firenze e Bologna non finirà 3-0 o 3-1 per la squadra toscana che insegue il Volley Pesaro staccata di tre lunghezze.

Il programma completo della settima giornata di andata:

Sabato 29 novembre:

ore 16: Proger V. Friends Roma – Nottolini Capannori

ore 18: CS San Michele Firenze – Idea Volley Bologna; Fortitudo Città di Rieti-Gecom Security Perugia

ore 18,30: Lucky Wind Trevi – Todi Volley

ore 19: Zambelli Orvieto – Evoluzione Ostia

Domenica 30 novembre:

ore 17: VOLLEY PESRO – Volleyrò Casal de’ Pazzi

ore 18: San Giustino – Re-Hash Pagliare

La classifica:

VOLLEY PESARO 17

Firenze 14

Bologna 13

Perugia e Orvieto 12

Volleyrò 11

Todi 10

Capannori 9

Pagliare 7

Trevi e San Giustino 6

Rieti 4

Proger Roma 3

Ostia 2

 

VOLLEY PESARO, LA SERIE C OSPITA IL MONTECOSARO

Trasferta insidiosa per la D, impegnata alle 21 a Bottega
Dopo la parentesi infrasettimanale di Coppa Marche, torna il campionato per la serie C di Volley Pesaro. Le ragazze di Gambelli sabato (ore 18.30, Palasnoopy) ospiteranno Montecosaro Volley, seconda in classifica con 14 punti dietro alla Moviter Castelbellino. Le pesaresi vengono da due successi consecutivi in campionato, e mercoledì hanno conquistato anche l’accesso ai quarti di finale di Coppa Marche, battendo per 3-0 nella gara di ritorno Jesi (formazione di serie D). Una partita che è servita a Gambelli per fare esordire la giovanissima Mariaelena Aluigi, classe 2001, in regia al posto di Montesi nel secondo e terzo set. Sabato ci vorrà la miglior Volley Pesaro per aver ragione di un Montecosaro Volley che arriverà al Palasnoopy forte del suo secondo posto e dei due successi consecutivi, contro la Pieralisi Volley e la Fulgor Fano. La formazione maceratese finora ha conosciuto una sola sconfitta, in casa per 3-0 contro la capolista Castelbellino.

Gara insidiosa anche per la serie D di Freschi, impegnata alla 21 sul difficile campo di Bottega. Anche Volley pesaro Diamante in settimana ha giocato la Coppa Marche, perdendo 0-3 contro Apav Lucrezia (squadra che milita in serie C): “Una sconfitta che non mi preoccupa – spiega il tecnico pesarese – anzi questa partita mi è servita per fare alcuni esperimenti e la reazione da parte delle mie ragazze è stata positiva”. VP Diamante viene da due vittorie consecutive in campionato, come il Bottega: “Sarà una gara complessa – continua Freschi – contro un avversario coriaceo e che da sempre fa che del campo uno dei suoi punti di forza”. Le ragazze allenate da ‘Lalla‘ Renda sono quinte in classifica con 9 punti, sei dei quali conquistati nelle ultime due giornate.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>