Vis con l’Agnonese alla ricerca del bis (domani al Benelli alle 14.30)… ma quanti dubbi per Bonvini

di 

29 novembre 2014

Vis Pesaro 2014-15PESARO – Alla ricerca del bis. Dopo essere rimasta a bocca asciutta per 11 giornate, la Vis Pesaro di Bonvini cerca domani, al Benelli contro l’Olympia Agnonese, la seconda vittoria consecutiva, dopo quella epica – perché ottenuta col doppio uomo in meno – colta a Castelfidardo. Il tecnico carrarese dei biancorossi passerà però una notte piena di dubbi, se è vero che tra squalificati, infortunati ed acciaccati la situazione non è propriamente florida.

Fabbri ed Evacuo sono squalificati, Teodorani e Vita nemmeno convocati. Ma non è finita qua, perché De Iulis, Pangrazi, Rossi, Torelli e Zanigni, così come gli under Bottazzo e Pensalfine, sono alle prese con piccoli problemi fisici che ne mettono in dubbio l’impiego. Si deciderà dopo il riscaldamento pre-partita. E’ chiaro che Bonvini sarà costretto a fare la conta a pochi minuti dall’inizio del match e a compilare la lista di titolari e riserve.

L’impressione, comunque non supportata da chissà che elemento tangibile, è che si torni alla difesa a quattro, anche se non è sicuro se si scelga di giocare con una o due punte. Marco Martini, tesserato a inizio settimana dopo una vita su e giù per lo stivale tra i professionisti, è abile e arruolabile, ma non giocando dallo scorso maggio non può avere i 90 minuti nelle gambe. Gettarlo nella mischia dal primo minuto col rischio di arrivare corto oppure tenerselo buono a gara in corso? Chissà.

L’Agnonese, che nelle ultime due partite ha rimediato 4 punti, si presenta a Pesaro senza lo squalificato Di Lullo. Al suo posto, in mediana, dovrebbe essere dirottato il tuttofare Rolli. Pifano non è al meglio, ma dovrebbe stringere i denti e partire dall’inizio (in caso di forfait giocherebbe Natalini). Nella squadra di mister Donatelli spicca Lucas Maximilian Cantoro, 35enne argentino che la società ha pescato in una squadretta amatoriale di calcetto d’Isernia, dopo un passato discreto nella nostra C ma anche nelle massime serie di Vietnam e Malta. E’ la chioccia di una compagine giovane – un po’ come Martini per la Vis – che dovrebbe schierarsi in campo con un compatto ed ermetico 4-4-1-1.

Al Benelli arbitra Fabio Pasciuta di Agrigento, nessun precedente con la Vis ma due con l’Agnonese (sconfitta a Fermo a marzo scorso, vittoria a Marino nel gennaio 2013. Come al solito su pu24.it diretta testuale a partire dalle 14.30, prima del servizio completo che sarà pubblicato al termine.

LE PROBABILI FORMAZIONI

VIS PESARO (4-1-4-1)
Osso, Dominici E., Brighi, Vagnini, Dominici G.; Granaiola; Pensalfine, Rossoni, Filippucci (Rossi), Bugaro; Martini (Zanigni) (De Iulis). All. Bonvini

OLYMPIA AGNONESE (4-4-1-1)
Biasella; Pifano (Natalini), Lattarulo, Litterio, Maresca; Pagliuca, Rolli, Ricamato, Santoro; Saltarin; Cantoro. All. Donatelli

ARBITRO
Fabio Pasciuta di Agrigento

IL 13ESIMO TURNO DI SERIE D GIRONE F

Amiternina – Recanatese
Campobasso – Fano
Chieti – Sambenedettese
Fermana – Termoli
Jesina – Civitanovese
Maceratese – Castelfidardo
Matelica – Giulianova
San Nicolò – Celano Marsica
Vis Pesaro – Olympia Agnonese

LA CLASSIFICA DOPO 12 GIORNATE

Maceratese 28
Civitanovese 27
Sambenedettese 24
Campobasso 23
Matelica 22
Fano 22
Chieti 17
Jesina 16
Giulianova 16
San Nicolò 15
Amiternina 15
Recanatese 13
Castelfidardo 10
Fermana 9
Olympia Agnonese 9
Termoli 8
Celano 8
Vis Pesaro 8

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>