Il M5S mette a confronto le voci del medici: “A quali forme di finanziamento si riferisce il comitato per l’Ospedale unico?”

di 

4 dicembre 2014

Il M5S, dopo aver avviato un dibattito sulle possibili forme di integrazione tra gli ospedali esistenti vorrebbe ora confrontarsi pubblicamente con i medici che hanno fondato a Pesaro un comitato dal nome che è già un programma: “Ospedale Unico per una Sanità migliore”.

Il M5S ricorda che i fondi statali per costruire il nuovo ospedale, ovvero uno dei presupposti più importanti alla sua realizzazione, non ci sono più e per questo la Giunta regionale ha affermato di voler ricorrere a contratti di parternariato pubblico privato, tra cui c’è anche la finanza di progetto.

Ricordiamo che sulla finanza di progetto molti medici del Veneto hanno recentemente dichiarato non più accettabile “che sia scaricato in modo occulto sulla popolazione il costo esorbitante di questi strumenti finanziari usati in sanità mediante la privatizzazione di buona parte dei servizi di supporto ed a volte anche clinici “, denunciando con un documento intitolato ORA BASTA! il degrado progressivo della sanità pubblica della loro regione.

Invitiamo pertanto il Comitato ad un dibattito, aperto alla cittadinanza, sulle modalità di finanziamento delle strutture sanitarie pubbliche e sui risultati delle recenti politiche sanitarie regionali e nazionali, nella data e nel luogo che riterrà più opportuno.

Consiglieri comunali M5s della Provincia Andrea Cecconi Parlamentare della Repubblica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>