Volley Pesaro a Capannori. Le toscane non sono una novità per Ilaria Battistoni: “Forti in attacco e sostenute da un bel pubblico, giocano in palestra spaziosa che mi piace molto”

di 

5 dicembre 2014

PESARO – Tutto, o quasi, in una giornata. L’ottavo appuntamento con il girone C della serie B1 di pallavolo femminile propone sei appuntamenti (su sette) tra pomeriggio e sera di sabato. Fra questi, anche l’impegno del Volley Pesaro, di scena per la prima volta nella sua storia a Capannori, Comune in provincia di Lucca, contro la Nottolini, matricola della B1, conquistata la scorsa stagione grazie a playoff esaltanti. Playoff iniziati con il successo (3-0; 3-1) su B-Com Argen P. Volley Tn, terza classificata del girone D, proseguiti con il secco 2 a 0 sul Team 80 Gabicce (3-0; 3-1), seconda nel girone F, culminati con la vittoria finale (3-2; 2-3; 3-1) ai danni della Videomusic FGL Castelfranco di Pisa, seconda nel girone E, quello vinto dalla Zambelli Orvieto e in cui la formazione lucchese si era piazzata al terzo posto dopo la stagione regolare. Una promozione ottenuta in trasferta e per questa ragione ancor più esaltante.

Ilaria Battistoni (dalla pagina Facebook di Volley Pesaro)“Ho giocato entrambe le partite di playoff tra il Team 80 e Capannori – racconta Ilaria Battistoni, che la precedente stagione guidava l’attacco di Gabicce -. Loro sono una squadra molto grintosa. Arrivarono a Gradara (dove il Team 80 disputa le partite casalinghe; ndr) con tanta voglia di vincere. Da noi giocarono una bellissima partita. A Capannori, invece, riuscimmo a fare il nostro gioco. A mio parere hanno ottime attaccanti, avendo aggiunto a Mutti (centrale)  e Dovichi (schiacciatrice), protagoniste in B2, alcune giocatrici importanti quali Puccini (schiacciatrice) e Magnelli (centrale). Il loro punto di forza è proprio l’attacco. In verità, quest’anno i risultati migliori li ottengono in casa, mentre nei playoff andarono forte in trasferta”.

Giocano al PalaPiaggia: un palazzetto caldo?
“Nei playoff, il pubblico era davvero numeroso, il palasport gremito da tifosi molto calorosi. Credo sia così anche in B1. Il Palapiaggia è bello, spazioso, ci si gioca bene; a me è piaciuto molto”.

Reduce dalla bella stagione in B2, pur segnata, purtroppo, anche da un infortunio, Ilaria è tornata a casa, al Volley Pesaro, dove si trova davanti l’ottima Isabella Di Iulio. Ovvio che lo spazio sia diminuito, ma sia l’allenatore Matteo Bertini sia Elisa Mezzasoma hanno speso, di recente, belle parole per le ragazze che giocano poco.
“Il livello degli allenamenti è molto alto. Solo così si può lavorare bene e arrivare preparati alle partite. Credo sia merito di tutte le ragazze, anche di chi gioca meno. Sono sicura che lo spazio arriverà, ma allo stesso tempo penso che se giochiamo poco significa che la squadra va bene. Il nostro compito è farci trovare pronte quando necessario. Se arriverà il nostro momento, cercheremo di dare il massimo…”.

Contenta di essere tornata a Pesaro?
“Sono molto contenta di fare parte del Volley Pesaro. So di avere davanti una bravissima giocatrice: sto imparando molto da Isabella Di Iulio”.

Se il precedente tra Capannori e un’altra squadra della provincia di Pesaro Urbino non è beneaugurante, le ragazze di Matteo Bertini hanno le qualità per fare bene anche nella prima delle due trasferte in Toscana.

In casa, la Nottolini ha disputato tre partite, perdendo (1-3) con l’Idea Volley Bologna, vincendo con San Giustino (3-1) e Rieti (3-0). In trasferta, successi a Pagliare (3-2) e Roma (3-0), la scorsa settimana, e sconfitta a Trevi (3-2), dopo avere rimontato due set. Onestamente, il calendario della squadra allenata da Becheroni non è stato proibitivo, dovendo affrontare ancora – Bologna esclusa – tutte le migliori, ma a Capannori c’è grande entusiasmo. Dopo un inizio in salita (alla vittoria al tie-break a Pagliare erano seguite due sconfitte con Bologna e a Todi), grazie ai 10 punti  conquistati in quattro partite consecutive, Capannori occupa una tranquilla posizione in classifica, con 8 lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione. Non avendo niente da perdere, è evidente che Puccini e compagne faranno di tutto per togliersi la soddisfazione di essere le prime a interrompere la marcia vincente della capolista.

Il programma completo dell’ottava giornata di andata

Sabato 6 dicembre
ore 16: Proger V. Friends Roma – Lucky Wind Trevi
ore 20,30: Gecom Security Perugia – Zambelli Orvieto
ore 20,45: Volleyrò Casal de’ Pazzi – Evoluzione Ostia
ore 21: Nottolini Capannori – VOLLEY PESARO; Todi Volley – San Giustino; Re-Hash Pagliare – CS San Michele Firenze

Domenica 7 dicembre
ore 18: Idea Volley Bologna – Fortitudo Città di Rieti

La classifica

PESARO 20
Bologna 16
Perugia e Orvieto 15
Firenze 14
Todi 13
Capannori 12
Casal de’ Pazzi 11
San Giustino 9
Pagliare 7
Trevi 6
Rieti 4
Roma 3
Ostia 2

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>