Lo accoltellano 6 volte e poi dopo la fuga lo lasciano in un fosso: regolamento di conti a Sassocorvaro

di 

8 dicembre 2014

MERCATALE – Sei coltellate tra torace e schiena. Poi, l’hanno lasciato in un fosso vicino a Mercatale di Sassocorvaro. Un marocchino di 31 anni, che tutti in zona conoscono con il nome di Rocco, è stato accoltellato ieri notte intorno alle ore 21 ed è poi stato ritrovato in gravissime condizioni in un fosso di una strada secondaria.  L’uomo  è stato portato al pronto soccorso di Sassocorvaro e successivamente trasferito all’ospedale di Urbino dove è stato operato d’urgenza al polmone: ora è fuori pericolo. L’aggressione, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe avvenuta da parte di una banda di albanesi della zona di Montecchio, forse per un regolamento di conti.

Sembrerebbe un inseguimento in piena regola quello che ha visto come vittima il cittadino marocchino delle zone di Sassocorvaro. Dopo essere stati a Montecchio, il marocchino ferito, in compagnia di un amico a bordo di un Mercedes e probabilmente alterati, a seguito di una lite siano stati inseguiti da una banda di albanesi. La corsa per i due magrebini è però finita quando i due sono finiti fuori strada, lungo la provinciale che conduce a Sassocorvaro. I due, capottati in una scarpata, hanno così terminato la fuga. Raggiunti dalla banda che hanno aggredito uno dei due, per poi riprendere la marcia. Intervenuta sul posto un mezzo dell’ambulanza attorno le 20:15

Un commento to “Lo accoltellano 6 volte e poi dopo la fuga lo lasciano in un fosso: regolamento di conti a Sassocorvaro”

  1. matteo salvini scrive:

    Li conosciamo bene questi tipi…bivaccano tutto il giorno per bar e luoghi imboscati, bevono e spacciano senza che nessuno muova un dito. Che almeno si ammazzassero tra di loro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>