Premiato il Solidale Italiano di Altromercato, successo anche per la cooperativa Girolomoni

di 

9 dicembre 2014

Girolomoni Montebello dal cielo (foto Nino Finauri)ISOLA DEL PIANO – Premiato con il Sette Green Award, nella categoria Food, il progetto che valorizza i prodotti agroalimentari fatti in Italia secondo i principi del Commercio Equo e Solidale, proponendo anche nel nostro Paese un modello alternativo di economia che mette al centro le persone, l’ambiente e la scelta di ‘vivere responsabile’. E’ il Solidale Italiano, l’iniziativa a cui ha aderito la Cooperativa Girolomoni storica realtà del bio italiano, da sempre attiva in una valorizzazione del concetto biologico che rappresenti prima di tutto uno stile di vita, oltre che un “semplice” modello di agricoltura.

“La vittoria di questo premio da parte di Altromercato – dichiara Giovanni Battista Girolomoni, presidente della Cooperativa Agricola Gino Girolomoni – è fonte di orgoglio per noi che siamo parte integrante di un progetto eticamente bello e ambizioso. È un riconoscimento prezioso, che valorizza un nuovo importante filone, quello del Commercio Equo e Solidale  fatto in Italia. Siamo lieti che questa novità abbia suscitato l’interesse di un premio così autorevole”.

Per maggiori informazioni www.solidaleitaliano.it

Gino Girolomoni Cooperativa Agricola

La storia della Gino Girolomoni Cooperativa Agricola® inizia nel 1971, quando Gino Girolomoni, giovane sindaco del comune di Isola del Piano (PU), cominciò a promuovere iniziative volte a valorizzare e sostenere l’antica civiltà contadina. Queste prime esperienze furono alla base della nascita, nel 1977, della Cooperativa Alce Nero, di cui verrà ceduto il marchio circa 25 anni dopo, diventando Montebello®. In seguito alla scomparsa del suo fondatore, avvenuta nel marzo del 2012, il marchio Montebello® cede il passo al marchio Girolomoni®. Con i suoi trenta soci e trentasette dipendenti e con i suoi circa 8.5 milioni di fatturato (anno 2013), la cooperativa Gino Girolomoni ha contribuito in modo sostanziale allo sviluppo del biologico in Italia e rappresenta, oggi, uno dei punti di riferimento più importanti del panorama biologico italiano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>