Donna uccisa a San Filippo, il marito è vigile ma ancora in pericolo di vita

di 

10 dicembre 2014

L'ospedale di Fano

L’ospedale di Fano

FANO – Primo bollettino medico diramato dall’unità di Anestesia e Rianimazione del presidio Santa Croce di Fano sulle condizioni del paziente Gino Ruggeri: “Condizioni generali gravi ma stabili – cita la nota del direttore facente funzioni del reparto Augusto Sanchioni – Il paziente è cosciente e respira autonomamente. La pressione e frequenza cardiaca sono stabili e la diuresi è regolare. Non è in grado di parlare ma reagisce agli stimoli e agli ordini semplici. Nonostante le condizioni cliniche siano stabili la prognosi resta riservata ed è in pericolo di vita”.

L’unità di Anestesia e Rianimazione del Presidio Santa Croce di Fano emetterà il prossimo bollettino medico domani, giovedì 11 dicembre alle ore 13; eventuali modifiche rilevanti del quadro clinico del paziente verranno diramate attraverso un Bollettino Medico Straordinario.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>