Frontone, il Castello di Babbo Natale segna il tutto esaurito

di 

12 dicembre 2014

Prime tre giornate da record per i mercatini “Nel Castello di Babbo Natale…”. L’evento promosso dalla Pro Loco e dal Comune si sta confermando di grande successo. Ottomila i visitatori che sono arrivati a Frontone per questa edizione che si concluderà domenica 14 dicembre. Turisti da ogni parte d’Italia: Milano, Trento, Napoli, Abruzzo, Toscana, Emilia Romagna, Umbria e ovviamente dalle Marche. Visitatori che sono rimasti affascinati dalla bellezza del luogo, del castello e dalla magia dei mercatini di Natale. E anche quest’anno all’evento hanno dedicato ampio spazio riviste nazionali prestigiose. Ben 70 gli espositori, altamente selezionati da una commissione interna alla Pro Loco, per offrire agli ospiti, prodotti qualitativamente ineccepibili che si potranno ricercare percorrendo le molteplici stanze, riscaldate, del castello. La giornata inizia da Piazza del Municipio, dove i visitatori aspetteranno l’arrivo della navetta sotto il maestoso albero di Natale. La salita si fa subito emozionante, perché, dopo pochi minuti, si può già ammirare il Castello nella sua atmosfera ovattata. All’interno, castagne e vin brulé, musica soffusa, Babbi Natale invitati appositamente per i bambini che prenderanno parte all’evento, e tantissimi espositori con molte novità e prodotti di assoluta qualità. I più piccoli potranno divertirsi col truccabimbi e giocare in una stanza allestita per loro, con educatori che li aiuteranno nei vari laboratori e letture, mentre i genitori avranno la possibilità di fare comodamente fare il giro del castello per visitare il mercatino. Alle 17, nella chiesa della Madonna del Soccorso, “Natale andar cantando”: concerto della corale Vincenzo Cruciani di Ancona. Per il turista molteplici le proposte.

Uscendo dal castello, le due chiese, della Madonna del Soccorso e di Santa Maria Assunta, i vari ristoranti e scorci della vallata del Cinisco, verso Pergola, Burano e Candigliano, da Cagli alla Gola del Furlo in quel di Acqualagna, permettono di godere di un panorama stupendo e di degustare piatti tipici squisiti prima di ridiscendere. Il piatto forte di Frontone sono le tagliatelle, sia con ragù bianco di porcini che all’anatra, e la “crescia”, da non confondere con la piadina, da accompagnare a salumi, formaggi, prosciutto e verdura cotta. Ambiente, cultura e buon mangiare ai piedi del Monte Catria, imponente massiccio tutto da vivere con escursioni naturalistiche, a cavallo, a piedi, con possibilità di noleggio mountain bike e di uscite con accompagnatori e nelle piste di Downhill e Free Ride. Gli ampi spazi panoramici e i sentieri consentono, invece, di passeggiare in solitudine, rilassandosi. Per gli amici camperisti la meravigliosa area di sosta attrezzata, con la calda accoglienza di Erica e Savio, nel centro di Frontone. Per info: www.ilcinisco.it

Orari: 11.00 – 19. 30 / il 7 dicembre 11.00 – 22.00

Informazioni: Ingresso + navetta € 2,00 a persona (gratis i bambini al di sotto dei 6 anni o che non occupano posto).

Informazioni: 339.8429426 – turismofrontone@gmail.com – www.comune.frontone.pu.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>