Umberto Cesari Art Contest 2015, concorso per talenti emergenti

di 

12 dicembre 2014

Umberto Cesari in collaborazione con l’ Accademia di Belle Arti di Urbino, Accademia di Belle Arti di Venezia e l’Université du Québec à Montréal promuove la seconda edizione del concorso per studenti universitari, Umberto Cesari Art Contest 2015.
Umberto Cesari Art Contest nasce dal desiderio della Umberto Cesari di promuovere artisti emergenti e nuovi talenti offrendo loro l’opportunità di realizzare un’opera visiva che esprima al meglio l’identità dei vini della linea MOMA.
Il nome di questa linea deriva dall’acronimo di MyOwnMAsterpiece: un chiaro riferimento all’eccellenza dell’opera artistica riprodotta sull’etichetta e all’alta qualità del vino allo stesso tempo.
Tutto nasce dall’importanza che riveste il ricordo intimo di Morandi per la Umberto Cesari, tale che le opere del pittore divennero nuova fonte d’ispirazione per l’azienda quando, in cerca di una immagine per MOMA, il vino dedicato all’arte, Umberto Cesari scelse di riprodurre in etichetta Le Bagnanti.
Da qui l’idea di dare continuità a questo binomio artistico creando nel 2011 un concorso dedicato ai giovani artisti, per dare un’opportunità a questi futuri talenti di mettersi in mostra e farsi conoscere in tutto il mondo.
La competizione, dedicata agli studenti delle Accademie di Belle Arti, nata per trovare una nuova etichetta ispirata al mondo del vino e per dare spazio a giovani artisti, ha incoronato nella sua prima edizione Paper Glass di Elena Valentini, a cui è andato l’onore di sostituire, sull’etichetta, Le Bagnanti di Morandi.

 

Nella sua seconda edizione Umberto Cesari Art Contest, si rinnova diventando internazionale, coinvolgendo non più solo studenti italiani ma anche canadesi e una giuria composta da 6 esperti italiani e 5 canadesi che in prima battuta dovranno selezionare le opere inviate dai giovani artisti.
La giuria è composta da: Silvia Evangelisti (Docente all’Accademia di Belle Arti di Bologna), Gianfranco Maraniello (Direttore MAMBO Bologna), Sileno Salvagnini (Vicedirettore, Accademia di Belle Arti di Venezia), Umberto Palestini (Direttore, Accademia Belle Arti di Urbino), Armando Nanni (Direttore Corriere di Bologna), Gianmaria Cesari (Amministratore Delegato, Umberto Cesari), Sandrine Bourlet (Direttore marketing SAQ), Annyse Marcoux (Head Buyer EU per SAQ), Mario Coté, (Direttore delle Scuola di Arti Visive e Media UQUAM), Louis Gagnon (Docente della Scuola di Design UQUAM) ed Elyse Lambert (attualmente tra i 12 migliori sommelier al mondo).

Gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, dell’Accademia di Belle Arti di Venezia e de l’Université du Québec à Montréal interessati a partecipare, potranno iscriversi al concorso esclusivamente attraverso i siti www.umbertocesariartcontest.it e www.umbertocesariartcontest.com.
Le opere vanno inviate entro e non oltre le ore 13.00 del 12 gennaio 2015.

La giuria internazionale, sceglierà una rosa di 6 opere finaliste, 3 italiane e 3 canadesi.

Le sei opere finaliste saranno pubblicate sui siti www.umbertocesariartcontest.it e www.umbertocesariartcontest.com per essere votate dal pubblico online.
Sarà la rete a decretare il vincitore: si potrà votare on line sui due siti indicati dal 9 febbraio 2015 fino alla mezzanotte del 17 marzo 2015.
L’opera vincitrice dell’UMBERTO CESARI ART CONTEST 2015 andrà a sostituire l’attuale etichetta della linea MOMA, l’opera Paper Glass di Elena Valentini vincitrice della prima edizione, e sarà ufficialmente presentata in occasione del Vintaly.

Lo studente vincitore riceverà una borsa di studio di 3.500€.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>