Vince lo svizzero Mella passando da navigatore… a pilota. Entusiasma il “vecchio” Biason

di 

12 dicembre 2014

MISANO – STEFANO MELLA per i suoi 40anni, compiuti proprio durante il Rally Event, si è “regalato” la sua prima vittoria da quando ha deciso di passare da navigatore a pilota. Lo svizzero assecondato dalla Citroën C4 Wrc del Team D-Max ha dominato tutte le cinque prove speciali, corse in parte sotto la pioggia battente, non lasciando scampo al veterano Franco Uzzeni, l’evergreen novarese classe 1950 con la variopinta Subaru Impreza S14 Wrc, si è dovuto accontentare della seconda piazza, bissando il risultato del 2013. Sul gradino più basso del podio un’altra” vecchia volpe” dei Rally, Giacomo Ogliari con la Fiesta R5, il milanese con due secondi tempi nella prima e nell’ultima prova speciale ha regolato il veneto Fiocco spettacolare con la sua non proprio “fresca” Renault Clio Williams, chiude la “Top five” Dario Messori positivo con la Peugeot 207 S2000.

MIKI BIASON è stato l’altro grande protagonista del Rally Event, il due volte Campione del Mondo,non finisce mai di stupire, invitato dagli organizzatori per dare un parere sulla nuova pista ” Flat Track Arena”, navigato dal capo redattore di Autosprint Sergio Remondino, l’asso di Bassano con la Lancia 037, compagna dei suoi primi anni di carriera, ha colto un incredibile 6° posto assoluto, ” danzando” da par suo sull’asfalto allagato come nella Arena a scarsa aderenza. Un romantico tuffo nel passato per gli spettatori di ieri , uno spettacolo per i più giovani, accomunati tutti in un grande applauso per un campione immenso.
FLAT TRACK ARENA, i 1000 metri di pista a scarsa aderenza voluti dalla Direzione del Misano World Circuit, creata con la collaborazione di Graziano Rossi,( apripista con la Chevrolet Corvette, n.d.r.), ha ottenuto parere favorevole da tutti i piloti partecipanti e dal fresco Campione del Mondo Produzione Max Rendina, tester d’eccezione con la Mitsubishi Lancer con la quale ha riportato in Italia un titolo importante nei Rally. Ora gli uomini del ” Marco Simoncelli” sono al lavoro per dare un’impronta rallystica di rilievo all’impianto, forti della loro capacità organizzativa senz’altro ci sarà da divertirsi, come avvenuto in questa seconda edizione del Rally Event.

LE FOTO gentilmente concesse da Aldo Iacucci:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>