Vis, un 2014 casalingo da incubo. Applausi solo per i tifosi (che a fine partita contestano… civilmente)

di 

14 dicembre 2014

PESARO – Tifosi della Vis da applausi. Nonostante una vera e propria invasione granata (720 biglietti venduti, con alcuni tagliandi staccati anche prima della partita), arrivata a Pesaro con una lunga carovana di auto private vista l’inaspettata soppressione del treno previsto, i tifosi pesaresi hanno celebrato nel migliore dei modi il derby numero 93: coreografia spettacolare, con un grande pallone e la scritta Pesaro a caratteri cubitali, con contorno di rettangoli rossi. Incensante anche l’apporto vocale: un coro continuo, dal 1′ al 95′.

Vis-Fano, il Benelli da sinistra a destra

Vis-Fano, il Benelli da sinistra a destra

 

Un peccato vedere uno spettacolo così frustrato dall’ennesima sconfitta stagionale. Un’unica consolazione: il 2014 si chiude qui, con 3 sole vittorie (tutte nella scorsa stagione) in 16 partite giocate complessivamente al Benelli, zero vittorie nell’attuale campionato, ultima affermazione datata 27 aprile (1-0 contro l’Angolana), 8 pareggi e 5 sconfitte. Si cercherà di invertire la tendenza (dopo la trasferta di domenica prossima a Termoli) il 4 gennaio: Vis-Celano. Probabilmente troveremo una Vis un po’ diversa: tra lunedì e martedì sera, quando alle 19 si concluderà il mercato per la Serie D, alcuni giocatori dovrebbero essere svincolati. Da Eugenio Dominici a Rossini, passando per De Iulis, Vita, Bottazzo e Tombari. Insomma, buona parte degli acquisti estivi. Tra i giocatori in entrata si annullano le possibilità di un ritorno di Rocco Costantino, che è tornato al gol con la Fermana nel derby con Civitanova. Il ds D’Anzi utilizzerà queste ultime ore per reperire quel centrocampista che tanto manca – lo diciamo dalla scorsa estate – a questa Vis? Si dovrebbe sicuramente muovere qualcosa alla voce under: la panchina, nel derby, complice la squalifica di Fabbri e la non convocazione di Pensalfine, aveva due giovanissimi come Crescentini e Cobaj.

La contestazione (pacifica) dei tifosi vissini a fine partita. Al cancello sono andati Martini, Giovanni Dominici e mister Bonvini

La contestazione (pacifica) dei tifosi vissini a fine partita. Al cancello sono andati Martini, Giovanni Dominici e mister Bonvini

La Vis resta terz’ultima complice le sconfitte di Celano (negli ultimi minuti, a Campobasso) e di Termoli, a San Nicolò, andato in campo praticamente con una formazione di under e spazzato via con un eloquente 6-0. Buon per la Vis che l’Agnonese sia caduta al 90′ sul campo del Matelica, che il Castelfidardo sia scivolato in casa contro la Recanatese e la Fermana, nonostante Costantino, sia stata risucchiata dalla Civitanovese del superbomber Amodeo. Restano così 6 i punti di distanza tra canarini e Vis: ricordiamo che quest’anno, se i punti tra la terz’ultima e la sest’ultima saranno 8, scatterà la retrocessione diretta senza playout. In alto la Maceratese di Peppe Magi, ancora imbattuta, continua a non sbagliare un colpo negli scontri diretti: vittoria in rimonta contro la Samb con gol decisivi di D’Antoni e Ferri Marini trascinati da un fenomenale Belkaid. Dietro incalzano Civitanovese e il Fano giunto all’ottava vittoria nelle ultime nove partite. La Samb, oggi, sarebbe fuori dai playoff: a Macerata c’erano 1300 tifosi rossoblù (!), sono tornati a casa dopo aver visto la propria squadra finire la partita in 9.

I risultati:

Coreografia vissina per il Derby

Coreografia vissina per il Derby

Castelfidardo – Recanatese 0-1 (21′ pt Di Iulio)
Chieti – Giulianova 4-1 (6′ pt De Matteis, 10′ st Broso, 14′ st Broso, 23′ st Giron Maxime, 36′ st Orlando)
Campobasso – Celano 1-0 (41′ st Gnani)
Jesina – Amiternina 1-1 (36′ pt Traini, 4′ st Terriaca)
Fermana – Civitanovese 1-2 (17′ pt Costantino, 17′ st Amodeo su rigore, 30′ st Amodeo)
Maceratese – Sambenedettese 3-1 (31′ pt Tozzi Borsoi, 2′ st D’Antoni, 29′ st D’Antoni, 35′ st Ferri Marini)
Matelica – Olympia Agnonese 1-0 (45′ st Bucciarelli)
San Nicolò Calcio – Termoli 6-0 (9′ pt Iaboni, 37′ pt Bartolini, 42′ pt Iaboni, 43′ pt Valim, 5′ st Bartolini, 32′ st Valim)
Vis Pesaro – Alma Juventus Fano 0-1 (9′ st Gucci)

Classifica Girone F

Maceratese 35
Civitanovese 33
Fano 31
Campobasso 29
Matelica 28
Sambenedettese 27
Jesina 23
Chieti 23
San Nicolò 21
Amiternina 19
Giulianova 19
Recanatese 17
Fermana 15
Castelfidardo 13
Olympia Agnonese 10
Vis Pesaro 9
Caleno 8
Termoli 8

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>