Cara, ti sposo… al teatro Rossini. Matrimonio sul palco per chi vuole…

di 

15 dicembre 2014

PESARO – “Cara, mi vuoi sposare?”… “Sì, ma solo al teatro Rossini!”. I matrimoni di rito civile si arricchiscono di altre splendide location cittadine. Da novembre infatti è possibile sposarsi anche al teatro Rossini e ai Musei Civici.

Dunque, in principio fu palazzo Gradari, con la “sala matrimoni” e il “Salone nobile” , molto apprezzati dai novelli sposi pesaresi. Ora la scelta si amplia.

“La scelta di celebrare il matrimonio con rito civile coinvolge un numero crescente di coppie – spiega l’assessore alla Gestione Antonello Delle Noci -, contestualmente aumentano anche le esigenze degli sposi di trovare una cornice adeguata a un momento così significativo. Proprio per ampliare le possibilità e nello stesso tempo valorizzare il ricco patrimonio artistico culturale, dal mese scorso l’Amministrazione comunale ha destinato alla celebrazione, oltre a Palazzo Gradari, altri due gioielli della nostra città: Palazzo Mosca ed il Teatro Rossini”.

Palazzo Gradari

Da diversi anni il Comune di Pesaro ha individuato quale luogo per celebrare i matrimoni, Palazzo Gradari, ovvero uno dei più importanti palazzi storici della città, prestigiosa residenza di Giulio Cesare Mamiani Della Rovere, situato in pieno centro, a un passo da piazza del Popolo. Per i matrimoni sono disponibili due sale: una più raccolta, decorata con preziosi stucchi, l’altra (il salone nobile) più ampia e con un’impronta più moderna.

Palazzo Mosca (sede dei Musei Civici)

Situato nell’omonima piazzetta, dal 1936 sede dei Musei Civici, ma un tempo residenza di una delle più importanti famiglie della nobiltà pesarese, in cui sono stati ospitati personaggi illustri del calibro di Vincenzo Monti e Napoleone Bonaparte; ora, negli orari e giorni di chiusura al pubblico, Palazzo Mosca può essere scelto quale suggestivo luogo per celebrare il matrimonio.

Per le sale di Palazzo Mosca si possono contattare i referenti: Tiziana Piccoli (mail: piccoli@sistemamuseo.it) e Alberto Zonghetti (mail: zonghetti@sistemamuseo.it) tel. 0721/387541, per effettuare un sopralluogo nei locali del palazzo e concordare le sale da utilizzare, i servizi di cui usufruire e i relativi costi.

Teatro Rossini

Centro di espressione di eventi culturali prestigiosi, rappresenta un’offerta unica nel panorama italiano per la celebrazione del matrimonio. A disposizione degli sposi, il palcoscenico, la sala della Repubblica, il parterre, il foyer e i camerini, nonché il personale per la gestione degli impianti audio e luce e per accogliere gli invitati. L’iniziativa sta riscuotendo notevole interesse e vi sono già stati celebrati due matrimoni.

Gli interessati alla cerimonia al teatro Rossini possono contattare il referente Aldo Bernardini (mail: aldoamat@gmail.com – tel: 346/3778931 – 347/7086550) per concordare tempi, modalità e costi di utilizzo delle strutture del teatro, nonché per accordarsi sul servizio del personale di sala.

Si ricorda infine che per ogni ulteriore informazione in merito alla celebrazione (pubblicazioni di matrimonio, data del matrimonio e accordi con l’ufficiale celebrante) è necessario rivolgersi, con un congruo anticipo rispetto alla data ipotizzata, all’ufficio di stato civile via Don Minzoni 3 – Pesaro. Orario d’apertura (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30 ed il sabato dalle 9 alle 12); telefono 0721/387370 – 387566 dalle ore 12.30 alle 13.30.

Maggiori dettagli, sono indicati sul portale del comune di Pesaro: http://www.comune.pesaro.pu.it (voce: certificati e documenti – stato civile – matrimoni).

Ufficio stampa

Pesaro 15 dicembre 2014

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>