Fano, Carloni (Sinistra Unita): “Che i 5 Stelle ripassino i regolamenti e le regole della democrazia”

di 

15 dicembre 2014

FANO  – “Visto il quasi nulla prodotto dai consiglieri di maggioranza delle due precedenti giunte Aguzzi (con l’ultima che per altro non è stata in grado di approvare il bilancio comunale prima delle elezioni di maggio), capisco perfettamente che il centro destra fanese sia spiazzato e intimorito da una maggioranza che ha voglia di lavorare, che porta in Consiglio Comunale proposte e documenti che riguardano il futuro di Fano e che non vive alle spalle della Giunta come successo in passato”. Lo afferma Filippo Carloni, responsabile organizzazione di Sinistra Unita, all’ennesimo abbandono dell’aula da parte dell’opposizione durante l’ultimo Consiglio Comunale.

Sinistra Unita ci tiene a ricordare a tutte le opposizioni, se ancora si può parlare al plurale, che la mozione consiste “in un documento mediante il quale il Consiglio, nell’esercizio delle sue funzioni di indirizzo e nell’ambito delle proprie competenze, impegna politicamente il Sindaco e la Giunta ad adottare determinati provvedimenti o ad attenersi a determinati criteri o a perseguire determinati fini ed obiettivi o ad attuare determinati programmi”, come recita il regolamento del Consiglio Comunale. È un diritto/dovere dei consiglieri sia di maggioranza che di minoranza presentare mozioni, ordini del giorno, interrogazioni e interpellanza. Forse ai consiglieri dei 5 Stelle, che ci tengono tanto a passare sempre come primi della classe, farebbe bene un bel ripasso dei regolamenti e delle regole della Democrazia.

A questo punto, con rammarico, dobbiamo constatare – conclude la nota – che sarà impossibile portare in Consiglio Comunale documenti condivisi con almeno una parte dell’opposizione. Ci dispiace, ma dobbiamo prendere atto che questi comportamenti non sono assolutamente rivolti al dialogo e alla condivisione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>