Piccoli ladri crescono: a Pesaro rubano I-phone 6 per rivenderlo al compagno di scuola, a Vallefoglia ci provano con due Bmx. Tutti minorenni e denunciati

di 

18 dicembre 2014

PESARO – Hanno 15 e 14 anno e per l’I-phone 6 da oltre 800 euro sono arrivati a scassinare l’armadietto di un loro coetaneo alla Piscina Parco della Pace. In realtà poi volevano cercare di rivenderlo ma, dopo aver stabilito il prezzo, 100 euro, al momento dello scambio, a scuola, sono intervenuti i carabinieri. Dopo la denuncia del furto, infatti, i militari avevano subito individuato i possibili autori. Li hanno seguiti e, al momento giusto, sono intervenuti. Ora ci sono tre denunce: i due ragazzini per furto aggravato, e l’acquirente per ricettazione. L’I-Phone è stato restituito al proprietario ma rotto dallo stesso ricettatore che, all’arrivo dei carabinieri, ha cercato di disfarsene.

Furti compiuti da giovanissimi anche a Vallefoglia dove due ragazzi, sempre di 15 anni,  hanno rubato due Bmx per un valore complessivo di circa 800 euro all’interno di un garage. Le bici sono state poi ritrovate dentro casa di uno dei due ladruncoli e anche qui è scattata la denuncia per furto aggravato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>